Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Cancello Rosso, Ricci (Una città in comune-Prc): "L'amministrazione non sa se era autorizzata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

"Non sono in grado di rispondere alla domanda". E' questa la risposta data dall'assessore Gay al question time presentato oggi dal nostro gruppo consiliare in cui si chiedeva se gli uffici del Comune hanno o meno mai rilasciato alla società il "Cancello Rosso" l'autorizzazione per svolgere direttamente o indirettamente un'attività di parcheggio nell'area delle Colombaie, lungo l'Aurelia. In altre parole se l'attività che è stata svolta lì per oltre tre anni rendendo alla società un affitto annuo di 12 mila euro l'anno era regolare o abusiva. Riteniamo gravissimo che questa amministrazione in due mesi, visto che la nostra prima di richiesta di chiarimenti al riguardo risale al novembre del 2012, non sia in grado di sapere e comunicare pubblicamente se è stata o meno data una autorizzazione ad una società privata. Questi silenzi sono ancora più pesanti da parte della Giunta quando il terreno in questione rientra tra le aree oggetto di esproprio per la realizzazione del People Mover. Infatti il Cancello Rosso ha comprato quelle aree a 5 euro a metro quadro e oggi le vuole rivendere al comune a 377 euro (per un totale di 3,7 Milioni!), a fronte dei 25 che invece propone il Comune. Se è ormai consolidato, in base alle relazioni fatti dai dirigenti e dall'avvocatura civica, che la Cancello Rosso ha realizzato degli abusi edilizi in quell'area, sullo svolgimento dell'attività si continua ad omettere quale sia la situazione.
Siamo di fronte ad uno scandalo, purtroppo non isolato, e le "non risposte" dell'Assesore Gay non fanno che aggravare una situazione ormai insostenibile per questa Giunta e per questa maggioranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancello Rosso, Ricci (Una città in comune-Prc): "L'amministrazione non sa se era autorizzata"

PisaToday è in caricamento