Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Capannoli: scuola usata per la campagna elettorale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Vergogna!!!

questa è l'unica parola che può essere usata per definire ciò che sta succedendo a Capannoli.

Mai nessuno era arrivato a tanto nel nostro Comune, ma la paura di perdere e la vicinanza ideologica alla Corea del Nord ha fatto fare una cosa veramente inaccettabile e che merita non solo la censura e le immediate dimissioni da parte dell'assessore alla scuola S. Parrino, ma anche il suo ritiro dalla corsa dalle elezioni amministrative del 25 maggio.

La vicenda che denunciamo riguarda l'uso della scuola Media di Capannoli come strumento di propaganda elettorale, infatti nella giornata del 08.05.2014 all'interno della scuola sono stati affissi dei volantini con scritto vota Parrino e il simbolo ella lista in cui è candidata (manifesti rimossi solo a fine mattinata dopo alcune lamentele), nella giornata di oggi 09.05.2014 come se non bastasse durante la festa scolastica a più riprese si è inneggiato alla Parrino e al suo candidato a Sindaco attraverso i microfoni, il tutto concludendo la festa scolastica e non di partito con una esibizione dei bambini sulle note di Bella Ciao.

la cosa grave è che questa non è la prima volta che succede una cosa del genere e il dirigente scolastico dovrebbe prendere provvedimenti in merito senza aspettare oltre, anche perchè strumentalizzare dei bambini per biechi fini politici è veramente disdicevole e denota come sia caduta in basso questa amministrazione comunale e coloro che la compongono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capannoli: scuola usata per la campagna elettorale

PisaToday è in caricamento