Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

Casa ed Emergenza sfratti: Lorenzo Paladini (PdL) contro la proposta Allocca

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

«La proposta dell’Assessore Allocca di tassare le case sfitte rasenta l’assurdo. Proprio mentre il dibattito nazionale va verso l’abbassamento della pressione fiscale e l’abolizione dell’IMU, l’amministrazione toscana pensa ad un nuovo balzello per i contribuenti di 10 euro mensili sulle abitazioni sfitte.»

Così il candidato a consigliere comunale del PdL, il giovane Lorenzo Paladini, replica all’incredibile proposta dell’Assessore regionale alla casa Salvatore Allocca.

«Affrontare l’emergenza sfratti affondando ulteriormente le mani nelle tasche dei cittadini, già vessati da balzelli di ogni tipo, non è altro che l’ulteriore dimostrazione di quanto sia miope la politica della sinistra. Una logica penalizzante e di breve respiro che non potrà far altro che aggravare la crisi del mercato immobiliare.

Richiedere ai cittadini nuove tasse – continua il candidato azzurro –  quando invece si potrebbero riorganizzare le molte risorse disperse tra le varie voci di bilancio (45 milioni per il sostegno dell’autonomia abitativa dei giovani, 30 milioni per il sostegno all’acquisto della prima casa tramite locazione con il patto della vendita futura e 90 milioni per progetti speciali di recupero del patrimonio ERP) è assurdo e controproducente.

Una sana ed attenta amministrazione rimodulerebbe gli interventi liberando così risorse per far fronte all’emergenza sfratti».

Mi chiedo cosa ne pensa Filippeschi, alleato con l’estrema sinistra, che vede nell’assessore regionale il loro leader, di questa incredibile proposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa ed Emergenza sfratti: Lorenzo Paladini (PdL) contro la proposta Allocca

PisaToday è in caricamento