Cascinaoltre, "Vergognoso non commemorare l'anniversario dell'eccidio di Pettori"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Abbiamo volutamente aspettato più di un giorno prima di scrivere questo articolo per vedere se la giunta cascinese e la destra guidata dalla Lega, avessero avuto la decenza, almeno a fine mandato, di ricordare come si deve l'eccidio nazifascista avvenuto il 9 agosto 1944 a Pettori. Purtroppo così non è stato. Non le manda a dire il coordinatore di CascinaOltre Giovanni Greco "Né sul sito internet del Comune, né sulle pagine social dei candidati di destra c'è il minimo accenno a questa ricorrenza così significativa per il nostro territorio." La destra cascinese, fino in fondo dimostra di essere lontana anni luce dai valori dell'antifascismo...gli stessi valori che hanno forgiato la Costituzione. Ma d'altronde cosa vogliamo da gente che prima calpestava la bandiera e poi per convenienza ora la esalta? Cosa dovremmo aspettarci da chi ha fatto sfilare le truppe delle SS tedesche su Corso Matteotti? Che non danno la parola in consiglio comunale ai PARTIGIANI? Purtroppo l'assordante assenza del Comune di Cascina come istituzione continua a sentirsi, anche alla commemorazione di S. Anna di Stazzema: chi non ricorda è complice e fiancheggiatore di quei tragici eventi. Noi siamo fermamente e orgogliosamente convinti che la memoria vada coltivata, che i valori e le testimonianze del passato dell'Italia vadano tramandati ora e sempre. Sempre infinite grazie a tutti coloro che per la Resistenza e della Resistenza hanno fatto la loro ragione di vita e di morte.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento