rotate-mobile
Politica

Il caso del Circolo Agorà arriva in Commissione: "Chiediamo intervento del Comune"

Diritti in Comune chiede l'audizione della Direzione ed esprime solidarietà allo storico circolo pisano

La vicenda del Circolo Agorà di Pisa, che potrebbe versi costretto a cambiare sede e con la direzione che ha già chiesto un segnale alla politica pisana, arriverà nella Terza Commissione Consiliare Permanente del Consiglio Comunale di Pisa. Il gruppo Diritti in Comune ha chiesto infatti un'audizione urgente del circolo, affinché "e istituzioni cittadine prendano parola e si attivino affinché la proprietà del fondo di via Bovio faccia un passo indietro rispetto a pretese inaccettabili".

Questa la posizione della lista che unisce Una Città in Comune, Pisa Possibile e Rifondazione Comunista, che offre sostegno all'ente. "Questa vicenda - scrive sempre in una nota - porta alla ribalta le difficoltà in cui si dibattono numerosi circoli ed associazioni, che costituiscono un elemento fondamentale del tessuto connettivo sociale, un patrimonio vitale per il territorio che deve essere sostenuto ora affinché continui a operare e a dare i suoi frutti per tutta la collettività. Ci uniamo quindi e sosteniamo convintamente la campagna che l’Agorà ha lanciato in queste settimane: è importante per tutta la città che il circolo possa proseguire le sua attività nel quartiere di San Martino, essendo diventato a Pisa un punto di riferimento e di aggregazione insostituibile". La raccolta firme su Change.org ha superato le 3.400 adesioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso del Circolo Agorà arriva in Commissione: "Chiediamo intervento del Comune"

PisaToday è in caricamento