Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica Via Darsena

Consiglio Comunale in seduta aperta ai Cantieri di Pisa: vicinanza ai lavoratori

Approvazione unanime da parte di tutte le forze politiche di tenere la seduta all'interno dei Cantieri per manifestare solidarietà ai 39 lavoratori da mesi senza stipendio. E Garzella lancia l'idea: "Consiglio Comunale anche in Piazza Manin"

Dopo l’incontro di lunedì scorso in Prefettura tra sindacati e istituzioni, dove l’assenza di Federico Galantini, liquidatore del gruppo Baglietto di cui i Cantieri Navali sono parte, è stata duramente contestata, domani, giovedì 20 novembre, alle 13,30, il Consiglio Comunale, in segno di solidarietà con i lavoratori, si riunirà, in seduta aperta, proprio ai Cantieri Navali, in Via Della Darsena.

“Sì - ha così commentato Ranieri Del Torto, presidente del Consiglio Comunale - domani ci riuniremo proprio ai Cantieri Navali. La richiesta di questo Consiglio Comunale di solidarietà verso i lavoratori dei Cantieri Navali di Pisa era stata formulata, nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, dal sindaco di Pisa, Marco Filippeschi e subito accettata da tutte le forze politiche".

“E’ da gennaio scorso - ha poi proseguito Del Torto - che i 39 lavoratori dei Cantieri Navali, a cui si aggiungono anche i 22 di Varazze, non percepiscono più alcuna forma di sostegno economico. Questi lavoratori sono dunque da mesi oltre il livello di sopravvivenza. Occorre - conclude Del Torto - trovare subito soluzioni concrete”.

Dopo l’incontro ai Cantieri Navali il Consiglio Comunale, intorno alle 17, proseguirà poi presso la Sala Regia del Comune dove verranno affrontati altri argomenti, come, ad esempio, il federalismo demaniale, cioè la possibilità del passaggio a titolo non oneroso al Comune di tantissimi beni dello Stato, e l’adesione del Comune alla rete delle Biblioteche della Provincia di Pisa. 

GARZELLA: "E I BANCARELLAI?". “Tutta la nostra solidarietà - ha così scritto in una breve nota Giovanni Garzella, capogruppo in Consiglio Comunale di Forza Italia-Pdl - ai lavoratori dei Cantieri Navali di Pisa. Tutta la nostra solidarietà va anche, però, ai bancarellai del Duomo, che, anche loro, con lo spostamento in Piazza Manin, hanno subito importanti tagli ai posti di lavori. Come si fa un Consiglio Comunale ai cantieri navali, chiedo che allora si faccia un Consiglio Comunale anche in Piazza Manin! Per questo ho inoltrato alla Conferenza dei Capi Gruppo una richiesta ufficiale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale in seduta aperta ai Cantieri di Pisa: vicinanza ai lavoratori

PisaToday è in caricamento