Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Consiglio Comunale: dai matrimoni gay alle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa

Giornata Mondiale dell’alimentazione: è nata la cooperativa Gambaru per i cittadini Down. Raccolta abiti e giocattoli usati aperta a tutte le associazioni non–profit. E poi, fusione delle società di gestione del servizio idrico ed ex Stallette

Sarà un Consiglio Comunale, quello di oggi, giovedì 16 ottobre (dalle 15, Sala Regia del Comune), assolutamente da non perdere.

S’incomincia, innanzitutto, con un breve intervento di Giuliano Meini, direttore del Museo Diffuso Radico, sul tema '16 ottobre, Giornata mondiale dell’alimentazione', per poi proseguire con Sandro Del Rosso, presidente onorario della neonata cooperativa sociale Gambaru nata per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani e adulti con sindrome Down.

Successivamente, e dopo ben tre question time  - il primo del consigliere Ciccio Auletta (Una città in comune-Prc) sulla possibile fusione delle società di gestione del servizio idrico di Firenze, Grosseto e Pisa, il secondo del consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL) sul rallentamento dei lavori al cantiere delle spiagge di ghiaia a Marina, il terzo, infine, della consigliera Valeria Antoni (M5S) sull’esito della relazione sulla vicenda delle ex Stallette - il Consiglio Comunale affronterà la modifica al Regolamento Comunale per il servizio di gestione dei rifiuti urbani, cioè della possibilità di ampliare la convenzione per la raccolta di abiti e giocattoli usati, oggi prevista solo con il Gestore dei rifiuti, anche per tutte le altre associazioni ed enti che si ispirano a scopi caritatevoli ed ambientali.

“Si - così spiega il presidente del Consiglio Comunale, Ranieri Del Torto - discuteremo di questa proposta consiliare, tra l’altro bipartisan, che ha lo scopo di favorire il riutilizzo di rifiuti altrimenti non recuperabili, ampliando così la possibilità per le parrocchie, gli enti ecclesiastici ed associazioni di volontariato, che si ispirano a scopi caritatevoli o ambientali, e che operano senza fini di lucro, ad effettuare la raccolta differenziata limitatamente ad abiti e giocattoli usati, nel rispetto delle norme di sicurezza, delle norme igienico/sanitarie e del decoro urbano”.

Infine, ed oltre ad alcune interrogazioni, come quella della consigliera Valeria Antoni (M5S), “iodio 131, falde acquifere vicino al depuratore di Pisa sud, quali risultati di Arpat?”  o come quella del consigliere Marco Ricci (Una citta in comune-Prc) sull’inceneritore, “qual è la situazione costi/ricavi?”, il Consiglio Comunale voterà la sostituzione del consigliere Giovanni Iacopini (PD) del CTP3 con il consigliere Raul Bertone(PD) e la mozione presentata dalla consigliera Simonetta Ghezzani (SEL) che chiede “la registrazione delle nozze celebrate all’estero per le persone dello stesso sesso”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale: dai matrimoni gay alle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa

PisaToday è in caricamento