Politica

Consiglio Comunale, molte le questioni affrontate: dolore per la Sardegna

Durante la seduta di giovedì del Consiglio Comunale, i consiglieri hanno osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del nubifragio della Sardegna. Affrontate poi le questioni del piano di telefonia mobile e del taglio degli alberi

Dopo una breve comunicazione dell’assessore Sandra Capuzzi sul disastro in Sardegna (“siamo vicini al popolo sardo, faremo iniziative di solidarietà”), i consiglieri hanno anche osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime durante la seduta di ieri del Consiglio Comunale. L’assessore Zambito ha poi risposto al question time del consigliere Marco Ricci (Una città in Comune-prc) sul taglio degli alberi tra via Cisanello e Via Maccatella: “Gli alberi erano su un’area privata a destinazione agricola - ha detto la Zambito - e non erano ad alto fusto”. i

Il Consiglio Comunale ha poi affrontato, grazie ad una interpellanza della consigliere Elisabetta Zuccaro (M5), la questione della mancata adozione, da parte del Comune di Pisa, del piano di telefonia mobile. “Il regolamento deve essere aggiornato - ha affermato ancora l’assessore Zambito - e nel frattempo il piano degli impianti è sotto il rigoroso controllo degli uffici tanto che l‘esposizione alle onde elettromagnetiche è la più bassa della Toscana”. Per iniziativa questa volta del consigliere Giovanni Garzella (Pdl) è stata affrontata la questione dei 34 dipendenti di Camp Derby licenziati nel 2012. “E' in discussione proprio in questi giorni - ha detto l’assessore David Gay - l’emendamento dei parlamentari della nostra circoscrizione alla legge di stabilità che permetterebbe l’assunzione immediata, nella pubblica amministrazione, di questi lavoratori”.

Inoltre, il Consiglio Comunale ha approvato alcune spese non previste dal bilancio comunale e la permute di alcuni terreni “per la realizzazione sull’Aurelia - ha così precisato l’assessore Serfogli - anche di alcune rotatorie”.

Da ultimo, il Consiglio Comunale, su proposta dei consiglieri Ciccio Auletta e Marco Ricci (Una città in Comune-Prc), ha approvato una mozione per discutere nel Consiglio Comune del prossimo 26 novembre di federalismo demaniale, mentre è stata respinta quella, presentata invece dal consigliere Gianfranco Mannini (M5S), su 'Polo della sicurezza del litorale Pisano' (hanno votato contro i consiglieri del Pd, quelli di 'In Lista per Pisa', il consigliere dei Riformisti e quelli di Una città in comune-Prc, a favore i consiglieri del PDL, Noiadessopis@ e M5S mentre si sono astenuti i due consiglieri di Sel, Simonetta Ghezzani e Armando Paolicchi).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale, molte le questioni affrontate: dolore per la Sardegna

PisaToday è in caricamento