Politica

Consiglio Comunale: petizione popolare per ripristinare la centralina Arpat di via Conte Fazio

Oltre 150 firme per chiedere il ripristino dell'apparecchio a Porta a Mare per analizzare la qualità dell'aria. Nella seduta di giovedì anche il parcheggio di via delle Colombaie e le dimissioni di vari consiglieri dei Ctp

Nel Consiglio Comunale di domani, giovedì 15 gennaio (Sala Regia del Comune, inizio dalle 15), verrà discussa, grazie ad una petizione popolare – sono state raccolte oltre 150 firme, primo firmatario Maurizio Bini, ex consigliere comunale del Prc – la mozione che chiede il ripristino della centralina Arpat di via Conte Fazio nel quartiere di Porta a Mare.  “Questa richiesta - ha sottolineato il consigliere Marco Ricci (Una città in comune-Prc), che ha fatto propria questa mozione - è giustificata soprattutto in considerazione dei nuovi insediamenti in quest’area, come Ikea e la Coop. Da ricordare, inoltre, che ad oggi le centraline del Comune di Pisa sono solo due”.

Grazie, invece, al consigliere Giovanni Garzella (FI-PDL) il Consiglio Comunale affronterà ancora la vicenda della realizzazione delle spiagge di ghiaia a Marina di Pisa che, secondo l’esponente forzista, stanno subendo una nuova battuta d’arresto.

Successivamente il Consiglio Comunale discuterà del contratto dei dipendenti comunali –  su questo un question time è stato presentato dal consigliere Armando Paolicchi (Gruppo Misto) - e del parcheggio di Via delle Colombaie, area aeroporto, grazie, questa volta, ad un question time del consigliere Ciccio Auletta (Una città in comune-Prc). “Il Comune  - chiede, in particolare, il consigliere Auletta - ha mai rilasciato l’autorizzazione alla società 'Il Cancello Rosso srl' per svolgere un’attività di parcheggio in quest’area?”.

Infine il Consiglio Comunale prenderà atto delle dimissioni, dopo quelle avvenute lo scorso anno, di altri consigliere dei Ctp, cioè dei Consigli Territoriali di Partecipazione. In particolare il consigliere David D’Alesio (PD) sarà sostituito da Guido Cardini (PD) presso il Ctp 1 (litorale) e il consigliere Antonio Crudele (FI-PDL) sarà sostituito da Enrico Felloni (FI-PDL) sempre presso il Ctp 1.
Il consigliere Alessandro Bauer (FI-PDL), infine, sarà sostituito da Michele Molino (FI-PDL), presso il Ctp 6, (S. Francesco, S. Maria, Porta a Lucca e Gagno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale: petizione popolare per ripristinare la centralina Arpat di via Conte Fazio

PisaToday è in caricamento