Consiglio Comunale: piano sanitario 2020/2022 e questione stadio-moschea

La variazione di bilancio per le misure di ripartenza dopo il Covid, con una manovra da oltre 15 milioni di euro, sarà affrontata il 9 e 10 luglio

Domani, martedì 30 giugno, dalle 14.30 alle 19.30, in presenza, presso la Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti, ultima seduta del Consiglio Comunale per il mese di giugno. E’ prevista, come di consueto, la diretta streaming.

Dopo alcune comunicazione del sindaco di Pisa Michele Conti e del presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai, i consiglieri comunali discuteranno della chiusura del Centro Diurno di Migliarino; su questo la consigliera Maria Antonietta Scognamiglio (Pd) ha presentato un question time, a cui seguiranno alcune interrogazioni ed interpellanze. Tra le prime si ricorda quella del consigliere Matteo Trapani (Pd) sul rispetto delle ordinanze relative all'emergenza da Covid-19, a cui risponderà il Sindaco. Tra le seconde si ricorda quella dei consiglieri Maria Antonietta Scognamiglio e Vladimiro Basta, entrambi del Pd, relativa alla sportello per la prevenzione delle tossicodipendenze, risponderà l’assessora comunale alle politiche sociali Gianna Gambaccini. 

La seduta del Consiglio Comunale poi proseguirà con la discussione, richiesta dalla consigliera Maria Antonietta Scognamiglio (Pd), sulla relazione dello scorso anno del Garante dei diritti della persona disabile e con il voto, dopo una relazione dell’assessora comunale alle politiche sociali Gianna Gambaccini, del Piano integrato sanitario della Società della salute 2020/2022. Insieme a quest’ultimo importante provvedimento saranno anche votate alcune proposte della Commissione Politiche Sociali del Comune di Pisa, come l’apertura della Casa della Salute, l’infermiere di famiglia e, infine, le cosiddette cure intermedie. Il Presidente di questa Commissione del Consiglio Comunale è il consigliere Marcello Lazzeri (Lega).

Infine, su proposta di alcuni consiglieri comunali di minoranza, primo firmatario il consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune), i consiglieri comunali discuteranno la questione della variante Stadio e la vicenda della moschea, dato che, nell'ultima seduta del Consiglio Comunale di martedì 22 giugno, su questo argomento, era mancato il numero legale.

La prossima seduta del Consiglio Comunale, che si terrà giovedì 9 e venerdì 10 luglio, dalle 8 di mattina ad oltranza dei lavori, avrà al centro la Variazione di Bilancio, cioè il via libera ad una manovra economica  proposta dall'amministrazione, di oltre 15 milioni di euro decisa per fronteggiare la grave crisi economica dovuta alla pandemia da Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento