Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Consiglio Comunale, il 21 giugno la prima seduta: Ferrante presiederà

La seduta d'insediamento si terrà venerdì 21 giugno alle 9,30. Sarà il consigliere comunale Andrea Ferrante (PD) a presiedere questo primo Consiglio Comunale, visto che il candidato più votato, Salvatore Sanzo, è diventato assessore

Andrea Ferrante

Si terrà venerdì 21 giugno, alle 9,30, presso la Sala Regia (4° piano di Palazzo Gambacorti) la seduta d’insediamento del Consiglio Comunale di questa nuova legislatura. Ecco come si svolgeranno i lavori di questo primo Consiglio Comunale.

I lavori saranno presieduti dal consigliere comunale cosiddetto anziano cioè il consigliere comunale che ha ricevuto, fra tutti i candidati, la cosiddetta cifra individuale maggiore vale a dire il maggior numero di voti derivante dalla somma dei voti della lista di appartenenza più le preferenze individuali. Il verdetto elettorale ha sancito che il consigliere anziano risulta Salvatore Sanzo (PD) ma essendo stato nominato dal sindaco Marco Filippeschi assessore comunale, il secondo consigliere comunale più votato risulta Andrea Ferrante, sempre del PD, che assumerà quindi la carica di consigliere anziano e a cui spetterà il compito di presiedere questa prima seduta del Consiglio Comunale e comunque sino all’elezione del Presidente.

Dopo la convalida degli eletti, sia del sindaco Filippeschi che degli altri 32 consiglieri comunali, si terranno l’elezione del Presidente, del Vicepresidente vicario e del Vicepresidente del Consiglio Comunale.

Per le elezioni del Presidente del Consiglio Comunale valgono le norme dello Statuto del Comune di Pisa che prevedono la maggioranza dei due terzi – vale a dire almeno 21 consiglieri comunali - per la prima e seconda votazione. Nel caso in cui i candidati non dovessero raggiungere questa maggioranza allora, il Consiglio Comunale dovrà essere di nuovo convocato, in un periodo di tempo compreso fra i 7 e 14 giorni, dalla seconda votazione. In questo caso, cioè a partire dalla terza votazione, è richiesto sempre il voto favorevole dei due terzi dei 32 consiglieri comunali.  A partire da questa votazione, cioè dalla quarta, è sufficiente, invece, la maggioranza assoluta cioè il voto di almeno 17 consiglieri comunali. Tutte le votazioni dovranno avvenire a scrutinio segreto.

Infine la parola passerà al sindaco Filippeschi il quale, subito dopo il giuramento, farà delle comunicazioni relative ai componenti della Giunta Comunale.

Si ricorda che le sedute del  Consiglio Comunale sono pubbliche e che è possibile seguirle anche in diretta audio dal sito del Comune di Pisa e, inoltre, dallo Smartphone o dal Tablet con sistema operativo Android. E’ necessario cliccare sull’icona Play store del proprio Smartphone o Tablet e scaricare l’applicazione gratuita Adobe Flash Player.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale, il 21 giugno la prima seduta: Ferrante presiederà

PisaToday è in caricamento