Consiglio comunale: i ringraziamenti del presidente Alessandro Gennai per la prima seduta in videoconferenza

Martedì 14 aprile per la prima volta il Consiglio comunale si è riunito in videoconferenza. Il presidente Gennai ringrazia i consiglieri e chi lavora per fronteggiare l'epidemia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Martedì 14 aprile, a suo modo, è una data entrata nella storia del Comune di Pisa: è stata infatti realizzata la prima seduta in videoconferenza del Consiglio comunale. Il presidente Alessandro Gennai, dopo aver ringraziato il sindaco Michele Conti, il segretario generale Marco Mordacci e tutti i funzionari che hanno reso possibile lo svolgimento della sedura nel rispetto del regolamento comunale e del decreto ministeriale, si è rivolto a chi, nelle ultime settimane, lavora in prima fila per fronteggiare l'epidemia. "Ringrazio i medici, gli operatori sanitari e i volontari di tutte le associazioni del territorio che hanno contribuito ad aiutare e curare, rischiando la propria salute, tutti i cittadini. La collaborazione del direttore generale dell'Azienda ospedaliera, Silvia Briani, con il sindaco è stata fondamentale per denunciare le difficoltà dei medici e cercare di risolverli". I ringraziamenti del presidente del Consiglio comunale sono terminati con "gli assessori e i consiglieri, i quali hanno contribuito in questa emergenza sanitaria, economica e sociale con la loro opera di volontariato. Infine intendo dire grazie - ha concluso Gennai - al prefetto Giuseppe Castaldo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento