rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Piano di recupero dell'ex Gea in commissione: il no di Diritti in Comune

L'area si trova tra via Vittorio Veneto e via San Francesco

Nell’area tra via Vittorio Veneto e via San Francesco, la cosi detta ex Gea, a ridosso delle Mura cittadine dove sorgeva la sede della società dei rifiuti, sorgerà un nuovo supermercato. La presentazione da parte dell’assessore Massimo Dringoli di questo piano di recupero è avvenuta giovedì 13 gennaio nella Commissione urbanistica su richiesta del consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune). Quest’area dal 2015 è passata al gruppo Madonna la quale, tramite la società Cemes, costruirà, oltre ad un supermercato di circa 800 mq, un’area a verde e un percorso pedonale, anche un parcheggio che potrà essere messo a disposizione in occasione delle partite di calcio o di altri eventi sportivi della vicina Arena.

Dure critiche sono state sollevate dalla rappresentate di Diritti in Comune, Tiziana Nadalutti, per la quale, in sintesi, "questo piano di recupero è in contrasto con la pianificazione vigente oltre ad essere stato inserito in maniera assolutamente illegittima nella variante stadio. Una discussione, inoltre, che avviene dopo ben otto mesi dalla richiesta e dopo l’approvazione di questo piano di recupero dalla giunta Conti lo scorso 23 dicembre: cioè un dibattito quando le cose sono state già decise".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di recupero dell'ex Gea in commissione: il no di Diritti in Comune

PisaToday è in caricamento