Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Consiglio Comunale, arrivederci a settembre: approvata la Cosap

Nella seduta di giovedì, oltre all'approvazione delle modifiche al Regolamento sul canone per l’occupazione di spazi ed aeree pubbliche, è stato affrontato anche il tema del degrado presente nel parco giochi di Via dell’Ordine a Marina: "Non ci sono risorse" ha detto Ghezzi

Si è svolto giovedì pomeriggio l'ultimo Consiglio Comunale a Pisa prima della pausa estiva (il prossimo è in programma l'11 settembre). Dopo il question time del consigliere Riccardo Buscemi (FI-PDL) sulla convenzione tra il Comune di Pisa e l’Associazione Culturale AMUR per la gestione delle Mura, “sulle convenzioni, come stabilisce il Regolamento - così gli ha obiettato l’assessore Serfogli - decide la Giunta Comunale”, il Consiglio Comunale è poi proseguito, grazie ad una interpellanza della consigliera Valeria Antoni (M5S), sul fatto che gli operatori che devono svuotare i cestini, installati lo scorso febbraio in Corso Italia, non rispettano la raccolta differenziata, “non ci risulta - gli ha risposto l’assessore Sanzo - in caso contrario prenderemmo subito dei provvedimenti”.

Successivamente il Consiglio Comunale è poi continuato, grazie, ancora una volta, ad una interpellanza della consigliera Valeria Antoni (M5S) sulla vicenda dell’incuria del parco giochi di Via dell’Ordine a Marina di Pisa, “non ci sono risorse - gli ha risposto l’assessore Paolo Ghezzi  - per fare alcun intervento manutentivo né lì e né in altri luoghi come, ad esempio, l’area fitness di Tirrenia”.

Il Consiglio Comunale, poi, ha votato la proposta dell’assessore Serfogli sul via ad alcuni lavori, come quelli relativi, ad esempio, alla sicurezza idraulica, al lungarno Pacinotti, a via Pietrasantina, alla Mattonaia di Borgo Stretto, all’area esterna al Muovo Museo della Navigazione o all’ospedale Americano del Calambrone.

Infine, dopo una relazione ancora dell’assessore Andrea Serfogli, e dopo gli interventi di alcuni consiglieri come quello di Ciccio Auletta (Una città in comune-Prc), “sono modifiche invotabili”, Armando Paolicchi (SEL), ”occorre più lotta all’evasione fiscale”, Diego Petrucci (Noi adesso Pis@), “differenziando le tariffe, si incentiverebbe l’apertura di nuovi locali anche in altri parti della città, come viale Gramsci”, Rita Mariotti (In lista per Pisa), “un passo in avanti”, il Consiglio Comunale ha approvato le modifiche al Regolamento sul canone per l’occupazione di spazi ed aeree pubbliche cioè, la Cosap. Hanno votato a favore 20 consiglieri (PD, SEL, i Riformisti e in Lista per Pisa,  M5S e Ncd, contrari i consiglieri di FI-PDL e Una citta in comune. Astenuto Diego Petrucci (Noi adesso Pisa@).

Soddisfazione, al termine della discussione, è stata espressa da Ferdinando De Negri, capogruppo consiliare del PD.

“La riduzione della Cosap - ha detto De Negri - è una misura a favore degli esercizi commerciali della città costruita confrontandosi con le associazioni di categoria. E’ con atti concreti come questo, cioè di riduzione delle imposte comunali che si può dare un segnale di sostegno alla ripresa in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale, arrivederci a settembre: approvata la Cosap

PisaToday è in caricamento