menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi Ids in Consiglio Comunale: approvata mozione contro gli esuberi

Votata all'unanimità la proposta di Diritti in Comune per spingere alla tutela occupazione l'azienda

Non ci sono certezze per 16 lavoratori del sito pisano della Ids, azienda da mesi in crisi e attenzionata anche dalle forze politiche regionali. Nello scorso Consiglio Comunale di Pisa è stata approvata all'unanimità una mozione di Diritti in Comune che esprime solidarietà agli impiegati e chiede tutele sul fronte occupazione.

I posti di lavoro a rischio sono 50 in Italia, quindi il 24% dei dipendenti è localizzata a Pisa. L'assemblea quindi esprime preoccupazione in quanto "ad oggi - si legge nella mozione - la società non ha presentato un piano industriale per valutare il futuro della azienda e dei suoi lavoratori e lavoratrici dopo la cessione di ramo d’azienda della primavera 2019".

Il Consiglio Comunale quindi "auspica che non vi sia alcun esubero e che siano garantiti tutti gli attuali livelli occupazionali; auspica che la società espliciti rapidamente gli interessi manifestatisi da parte di soggetti interessati all’acquisto dell’azienda; impegna il Sindaco ad attivarsi urgentemente, anche presso la Regione Toscana, per aprire un tavolo di confronto con tutte le parti coinvolte per risolvere positivamente la vertenza a partire da una verifica del piano industriale e finanziario che sia credibile e in grado di porre rimedio ad una situazione di così grave incertezza per i lavoratori e le lavoratrici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento