Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

Crollo a scuola, il PD: "Manutenzione carente da parte dell'amministrazione"

La segreteria comunale del partito chiede al Comune più attenzione dopo l'incidente avvenuto giovedì 27 maggio alle scuole Nicola Pisano

Dopo il crollo di una parete nelle scuole Nicola Pisano, avvenuto giovedì 27 maggio senza conseguenze, per fortuna, ad alunni e docenti, la segreteria comunale del Partito Democratico chiede maggiori attenzioni all'amministrazione riguardo alla manutenzione degli edifici scolastici. "Un evento che poteva avere conseguenze per gli alunni e i docenti della scuola primaria Nicola Pisano, che, come raccontano le cronache, si sono visti crollare addosso durante la lezione mattutina acciaio accartocciato e calcinacci per un crollo di una parte consistente della canalina passacavi ubicata nel soffitto dell'aula".

Nella nota firmata da Fabiana Angiolini, responsabile scuola, istruzione, politiche di genere, pari opportunità della segreteria comunale PD Pisa, si legge: "Da tre anni questa amministrazione annuncia lavori ed interventi che poi si riducono solo a spot senza mai veramente incidere sulla sicurezza degli immobili comunali, sulla riqualificazione dei quartieri, su una generale cura e attenzione al bene comune. Un evento che per fortuna si è risolto senza danni per nessuno, ma che non possiamo lasciar passare nel silenzio perché non è accettabile che a scuola si possano correre rischi".

"Non è giusto per i bambini, per le famiglie che devono potersi fidare delle istituzioni, per i docenti che ogni giorno sono impegnati nello svolgimento di un compito tanto importante quanto impegnativo - prosegue Angiolini - per questo riteniamo che l'amministrazione comunale di centrodestra di Pisa debba non solamente vigilare ma anche impegnarsi veramente per effettuare i lavori che da tre anni a questa parte sono fermi e incrementare l'impegno nella manutenzione ordinaria e straordinaria delle scuole, che evidentemente è al di sotto delle necessità".

La conclusione del PD di Pisa: "Per mesi la discussione della Lega sulla scuola si è incentrata solo sulla statalizzazione e sulla limitazione dell'accesso per le famiglie con minore tempo di residenza. Come Partito Democratico non mancheremo di segnalare le inadempienze, ribadendo il nostro impegno in ogni sede per affermare l'investimento nell'edilizia scolastica come priorità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo a scuola, il PD: "Manutenzione carente da parte dell'amministrazione"

PisaToday è in caricamento