rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica

Cub Pisa: "No all'ennesima militarizzazione di Coltano"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La denuncia di Città in Comune porta alla luce l'ennesima militarizzazione del territorio con la nascita della  "nuova struttura funzionale dedicata per il Gruppo intervento speciale del 1° Reggimento Carabinieri paracadutisti Tuscania e del Centro cinofili, centri di eccellenza dell’Arma dei Carabinieri, impegnati nell’attività antiterrorismo e nella sicurezza delle rappresentanze diplomatiche a rischio, nonché nelle attività delle forze speciali e delle forze per operazioni speciali delle Forze armate".

Il governo  ha scelto Coltano  come sede di questa nuova infrastruttura militare quale "opera destinata alla difesa nazionale",  si ricorre ancora una volta alle solite procedure semplificate per non discutere della decisione in Parlamento come ormai avviene da lustri (a tal riguardo si rinvia a questo approfondimento : https://delegati-lavoratori-indipendenti-pisa.blogspot.com/2022/03/le-normative-internazionali-adeguate-ai.html )

Tempo fa ci siamo imbattuti in un documento di anni or sono che parla di una base militare a Coltano

A Coltano, esiste una base NATO estremamente segreta, ormai in completo abbandono. si chiamava COLTANO SIGNAL STATION. io stessofino a poco fa ignoravo l'esistenza. ad oggi, dopo studi e ricerche so cosa sia. era una base, molto molto inerente e legata a Monte Giogo. era intatti una base di comunicazione troposcatter. nella fattispecie, si tratta di una base AUTOVON. Autovon era il sinonimo di CRIPTAZIONE. da li passavano tutte le comunicazioni radio-telefoniche nato tra sardegna, italia, turchia. e criptate. la sua posizione, Coltano, molto strategica. vicina ad un aeroporto militare, il 46 esimo stormo. vicina ad una importante location ripetitrice, il monte serra, ed in vista di un altra importante quanto segreta base radio militare, il monte Cimone. da li poi, interconnessa con le altre reti, RITA, ACE HIGH.

Il suo nome in codice era appunto Coltano Signal Station - Site 13/9L

Ancora più grave il fatto che queste opere di militarizzazione siano finanziate dal PNRR a conferma che i soldi europei saranno sempre più destinati a fini di guerra. 

E quel 2 o 3% della base militare Usa e Nato di Camp Darby restituita al Governo Italiano parrebbe essere anch'essa destinata ad ospitare nuclei di pronto intervento per le zone di guerra , così facendo il Parco di Migliarino, San Rossore Massaciuccoli finisce con il diventare un'area militarizzata invece di essere valorizzata per salvaguardare fauna e flora.

Sindacato di Base CUB PISA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cub Pisa: "No all'ennesima militarizzazione di Coltano"

PisaToday è in caricamento