rotate-mobile
Politica

Darsena Europa, Mancini (FI): "Quali rischi per il nostro litorale?"

Le preoccupazioni della consigliera forzista dopo il Convegno di Confcommercio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Dopo aver partecipato all’incontro sulla Darsena Europa promosso da Confcommercio Provincia di Pisa, che ringrazio, vorrei  esprimere alcune considerazioni  e soprattutto alcuni dubbi, incertezze e preoccupazioni". Così la consigliera forzista Virginia Manicini - nella foto - che poi aggiunge.
"Condivido pienamente la posizione del Sindaco e della nostra Amministrazione che non è contraria alla realizzazione dell’opera in sé, ma chiede garanzie certe , di programmare bene la tutela dell'ambiente e non “agire in emergenza"  e propone un accordo di programma con la Regione Toscana per determinare opere di compensazione a tutela del litorale pisano.
Un copione già visto, quando si parlava della progettazione delle spiaggie di ghiaie e i tecnici, i geologi ci parlavano di sicurezza, di sperimentazioni fatte “in vasca”, ci rassicuravano  e oggi raccogliamo  i risultati:  opere di difesa idraulica, frutto di scelte politiche sbagliate del passato, che richiedono interventi continui e dispendiosi.
Riconosco che importante e fondamentale è lo sviluppo infrastrutturale e la crescita economica, ma assai importanti sono gli aspetti  in campo ambientale. Quali rischi potrebbe correre il Litorale Pisano?
La costa pisana, ha una lunga storia geologica di equilibri mutevoli tra mare, terra e fiumi. Una storia che ha visto notevoli cambiamenti anche in tempi storici umani: abbiamo ora un ambiente di grande valore sia naturalistico che economico, un bene delicato, costruito nel tempo e da conservare per il futuro.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darsena Europa, Mancini (FI): "Quali rischi per il nostro litorale?"

PisaToday è in caricamento