rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Politica Pontedera

Discariche a cielo aperto, la denuncia: "Urge intervento immediato per mettere fine a questo scempio"

I consiglieri comunali di Pontedera Marco Bagnoli e Franco Valleggi (FdI) evidenziano la crescente emergenza

Sul territorio comunale di Pontedera sono ormai quotidiane le segnalazioni che provengono dai cittadini relativi all’abbandono di rifiuti e materiale ingombrante sui marciapiedi, nei parchi della nostra città e nelle zone boschive. Lo fanno sapere i consiglieri comunali di Pontedera Franco Valleggi e Matteo Bagnoli (Fratelli d'Italia), puntanto il dito su un'emergenza che, secondo loro, non può più essere messa in secondo piano dall'amministrazione comunale. "In data 15 ottobre 2021 fu presentata un’interrogazione da questo gruppo consiliare - spiegano - dove si chiedeva se l’amministrazione riteneva utile la funzione delle Guardie ambientali volontarie (Gav), che avevano tra i principali obiettivi la prevenzione delle violazioni, la vigilanza del patrimonio naturalistico-ambientale regionale, mediante l'accertamento delle violazioni degli illeciti amministrativi di cui alla legge l.r. 30/2015., l'educazione, partecipando a programmi di sensibilizzazione e informazione ambientale nelle scuole e promuovendo l'informazione sulle normative in materia ambientale. La risposta dell’amministrazione fu che non le riteneva utili in quanto l’amministrazione aveva intrapreso altre strade attraverso l’utilizzo di ispettori ambientali".

Bagnoli e Valleggi continuano: "Ma questa scelta dell’amministrazione ha funzionato? Non sembra proprio. Basta farsi un giro per vedere come alcune zone della città, come ad esempio il quartiere Fuori del Ponte, vengono scambiate per discariche a cielo aperto da numerosi incivili che proseguono nel loro abbandono di rifiuti quotidiano e rimangono impuniti. Tutto questo è inaccettabile! L’amministrazione ha il dovere di intervenire per mettere fine a questo scempio quotidiano". "Per questo motivo abbiamo presentato un’interrogazione, al sindaco Franconi chiediamo: come intende arginare questo 'fenomeno' dell’abbandono selvaggio di rifiuti e ingombranti nella nostra città? Ritiene opportuno l’attivazione di telecamere nelle zone più soggette all’abbandono in maniera tale da individuare i trasgressori e sanzionarli? Ritiene opportuno intraprendere un percorso per rivedere gli orari di apertura e le modalità di accesso alla stazione ecologica in maniera tale da agevolare i cittadini al conferimento in stazione, con un servizio che vada incontro alle esigenze dei cittadini e non viceversa?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche a cielo aperto, la denuncia: "Urge intervento immediato per mettere fine a questo scempio"

PisaToday è in caricamento