Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Depositata l'interrogazione parlamentare sulla situazione della Bassilichi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Come annunciato, i deputati Carrozza, Fontanelli e Gelli, hanno depositato l'interrogazione ai Ministri del Lavoro e dello Sviluppo economico sulla decisione della Bassilichi di chiudere la filiale di Pisa. Abbiamo intrapreso la via dell'interrogazione parlamentare nell'interesse dei lavoratori e del tessuto economico pisano – affermano i tre parlamentari – e ci ha sorpresi che l'imprenditore Leonardo Bassilichi, all'annuncio del provvedimento, si sia innervosito lasciandosi andare a dichiarazioni quantomeno improprie. Il nostro interessamento verso le scelte dell'azienda è dovuto al fatto che producono una drastica riduzione di posti di lavoro sul territorio pisano. Forse non si voleva e non si vuole che su questa decisione si accendano i riflettori di una attenzione pubblica? Tuttavia però bisogna notare – proseguono i deputati – che dopo l'annuncio si è tenuto l'incontro in Regione con le parti sociali ed è stato dichiarato l'impegno, da parte dell'azienda, a verificare tutte le possibilità per salvaguardare l'occupazione degli attuali dipendenti che operano nella filiale di Pisa. Confidiamo che con l'interrogazione possa arrivare un contributo utile per la soluzione dei problemi anche da parte dei Ministeri competenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depositata l'interrogazione parlamentare sulla situazione della Bassilichi

PisaToday è in caricamento