menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Difficoltà d'uso della stazione per chi ha una bicicletta: "Si cerchi dialogo con Ferrovie"

Il consigliere comunale Pd chiede all'amministrazione di attivarsi per favorire la mobilità ciclabile

Il consigliere comunale del Partito Democratico Marco Biondi segnala la presenza di disagi per gli utenti della stazione ferroviaria di Pisa, legati alle difficoltà d'uso dell'ascensore per i possessori di bicicletta. "Sarebbe opportuno - scrive Biondi in una nota - che l'amministrazione comunale si faccia promotrice della possibilità di installare finalmente le canaline per bici sulle scale del sottopasso sia di accesso al sottopasso stesso rampa centrale sia in corrispondenza degli accessi ai vari binari dal sottopasso; questo permetterebbe alla stragrande maggioranza dei ciclisti di accedere agevolmente ai binari".

"Le politiche europee - prosegue Biondi - incentivano il trasporto delle bici ed esso è considerato una risorsa. Questo dovrebbe essere fatto anche a Pisa, incentivando il trasporto intermodale, l'utilizzo della bici sia da parte dei pendolari sia dal turismo ciclabile. Inoltre gli ascensori attuali di forma quadrata e ridotti non sono agevoli per il trasporto delle bici. Bisognerebbe iniziare una interlocuzione con Rfi per capire la possibilità nel futuro di sostituire gli ascensori attuali con altri di forma rettangolare più profondi, in modo che il trasporto delle bici sia agevole. Infatti ricordo, qui di seguito, il protocollo tra RFI e Fiab, Federazione amici della bicicletta, firmato il 17 settembre del 2015 che sancisce l’impegno a sviluppare un progetto di interventi di miglioramento dell’accessibilità delle stazioni funzionali anche a facilitare i viaggiatori che vogliano utilizzare la bici per arrivare al treno che li porterà a destinazione o portare la bici al seguito sul treno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Riaperto il Museo della Geotermia di Larderello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento