Elezioni 2018

Scontro Meloni-Millozzi, Fedeli (PD): “FdI rilegga Costituzione, solidarietà a Millozzi”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Da FdI assistiamo a un atteggiamento provocatorio e minaccioso, prima modificano i moduli per la richiesta degli spazi pubblici, moduli che tutte le organizzazioni che ne fanno richiesta sottoscrivono, poi organizzano un presidio. Piena solidarietà e vicinanza al Sindaco Simone Millozzi per gli attacchi subiti” così la ministra Valeria Fedeli, commenta la mobilitazione di Fratelli d'Italia a Pontedera.

“Sono stupita da tutto questo chiasso. Perché FdI ha modificato dal modulo del Comune la parte in cui si chiede di rispettare le norme che vietano la ricostituzione del partito fascista e proibiscono l'istigazione all'odio razziale? Sono forse fascisti e razzisti? Altro che centrodestra, altro che moderati - ha continuato la ministra Fedeli -. Non so se l'onorevole Meloni e gli altri esponenti di FdI conoscano o meno la nostra Costituzione, antifascista e antirazzista, ma farebbero bene a rileggerla. La Costituzione è la legge fondamentale del nostro Paese, la base del nostro stare assieme, per farla conoscere e vivere ho deciso di mandarla a tutte le studentesse e studenti d'Italia. Speravo che chi è impegnato in politica la conoscesse e rispettasse, evidentemente non è così. I pontederesi sono persone serie, con una storia importante di antifascismo e valori profondi, confido che sapranno rispondere a queste provocazioni il 4 marzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro Meloni-Millozzi, Fedeli (PD): “FdI rilegga Costituzione, solidarietà a Millozzi”

PisaToday è in caricamento