Elezioni comunali 2018

Verso il ballottaggio, il PSI: "La nostra comunità non ha bisogno di essere orientata"

Il segretario provinciale Carlo Sorrente: "Ognuno sceglierà di sostenere il candidato che più s’impegnerà a favore delle priorità proposte in campagna elettorale"

"La comunità socialista non ha necessità di essere orientata: sceglierà di sostenere al ballottaggio quel candidato che più s’impegnerà a favore delle priorità proposte in campagna elettorale". E' la posizione del PSI di Pisa in vista del ballottaggio di domenica 24 giugno tra il candidato sindaco del centrodestra, Michele Conti, e quello del centrosinistra, Andrea Serfogli. 

"Il PSI - afferma il segretario provinciale Carlo Sorrente - ha presentato proposte chiare e concrete, sia nella fase preliminare, non andata a buon fine, della costituzione di un centro sinistra rinnovato, sia nella fase concitata della campagna elettorale che ci ha comunque visto come forza rispettosa nella dialettica e responsabile nella formulazioni delle proposte. Il nostro programma sarà rilanciato nel corso di questa legislatura con una presenza costante nei quartieri  a difesa degli interessi di Pisa e dei pisani; confermando l’impegno del P.S.I. alla costruzione di una coalizione di 'centrosinistra programmatico' ampia plurale e progressista".

Sorrente ricorda quindi quelli che sono i principali punti programmatici presentati dalla lista in campagna elettorale: "Una politica finanziaria oculata senza sprechi in opere faraoniche e di scarsa utilità pubblica; il rilancio e il sostegno all’economia basata sul turismo in particolare sull’aeroporto ed il sistema portuale pisano, sull’università e sulla ricerca; l’impegno di far rientrare i commercianti ambulanti nell’area del Santa Chiara; lo sviluppo di progetti urbanistici per far ritornare nel centro storico le famiglie con piani di edilizia popolare convenzionata a partire dalle aree del Santa Chiara e dell’ex caserma  di via Roma; piani di recupero dei palazzi storici del centro; il rilancio di una politica della salute, che rafforzi la richiesta sociale di sicurezza sanitaria; forte contrasto al degrado, alla criminalità e all’abusivismo; il rafforzamento del collegamento ferroviario Pisa-Firenze-Livorno a tutela dell'aeroporto pisano; l’impegno in tutte le sedi istituzionali, perché Pisa diventi  il centro di un’area metropolitana della Toscana Nord Ovest".

"Il Psi - conclude Sorrente - fa appello ai cittadini di andare numerosi alle urne per un voto consapevole".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il ballottaggio, il PSI: "La nostra comunità non ha bisogno di essere orientata"

PisaToday è in caricamento