'Con Danti per Pisa' presenta la lista dei candidati

La lista dell'ex assessore alla cultura sostiene il Pd ed il candidato Andrea Serfogli

Punta sulla partecipazione civica la lista dei candidati di 'Con Danti per Pisa', formazione che sostiene il candidato sindaco Andrea Serfogli dell'ex assessore alla cultura Dario Danti. Oltre proprio alla cultura i temi richiamati sono lo sport, l'ecologia, l'innovazione e la ricerca, con rappresentanti del mondo della solidarietà e dei diritti sociali.

"La città - scrive la lista - non va lasciata al cinismo e all'individualismo che ispirano le soluzioni tanto semplici quanto inefficaci propagandate dalle destre". La volontà è quella di "riaffermare la funzione di intermediazione sociale propria della sinistra politica, di una sinistra che vuole partecipare al governo della cosa pubblica, e per questo si candida in una prospettiva di coalizione, riportando l'amministrazione ed il consiglio comunale alla loro primaria funzione: il luogo di traduzione amministrativa dei problemi e delle soluzioni che nascono in seno alla comunità. Per correggere le scelte fatte in passato laddove emergano criticità e riempire di contenuti le scelte future".

Il programma ripartirà dai quartieri. Sulla questione sicurezza: "La criminalità e le illegalità vanno tutte contrastate, ma la funzione di una amministrazione non può limitarsi alla richiesta di maggiori risorse e impegno in forze dell’ordine. La crescente richiesta di sicurezza è una richiesta di protezione, le cui radici affondano nella mancanza di azioni che prevengano le emergenze molto prima che esse diventino tali".

Il metodo sarà quello di unire le forze propulsive della città: "Attività commerciali che convivono con inefficienze e percepiscono scarso supporto 'dal sistema' pur nel tentativo di generare lavoro e qualità, così come le associazioni e privati cittadini impegnati in iniziative culturali e di movida sana, dove aggregazione e fruizione del bello vanno di pari passo, le associazioni che lavorano per e insieme a migranti e fasce più a rischio di emerginazione e di illegalità: solo mettendosi in contatto con loro, ascoltando e chiarendo i punti di conflitto, per elaborare soluzioni partecipate, la futura amministrazione potrà aiutare questa città a cogliere le tante potenzialità che ancora può esprimere".

I candidati

  1. Dario Danti, 41 anni, insegnante

  2. Ivan Acerbi, 37 anni, commerciante

  3. Valeriana Ammannati, 70 anni, cuoca e facilitatrice sociale presso l’associazione “l’Alba”

  4. Silvia Bencivelli, 40 anni, giornalista scientifica

  5. Alessio Bini, 34 anni, operaio Menarini

  6. Giuliano Campioni, 72 anni, Professore ordinario dell’Università di Pisa

  7. Ilaria Carboni, 37 anni, barista

  8. Valentina Carradossi, 34 anni, cameriera

  9. Riccardo Cerchiai, 46 anni, educatore cooperativa, coordinatore servizi alta marginalità

  10. Teresa Crisci, 43 anni, disoccupata, ex dipendente pubblica amministrazione

  11. Salvatore Damiani, 61 anni, dipendente azienda privata

  12. Sara Dolci, 34 anni, chimico tecnico di laboratorio

  13. Francesco Fasulo, 46 anni, commerciante

  14. Federico Filidei, 41 anni, medico chirurgo

  15. Duccio Ghelardoni, 54 anni, infermiere libero professionista

  16. Paolo Giommarelli, 55 anni, attore e regista

  17. Diego Iadarola, 34 anni, operatore sociale

  18. Michele Lanzo, 37 anni, game designer, videomaker, insegnante di arti marziali

  19. Ilario Luperini, 74 anni, critico e storico dell’arte

  20. Renato Mariani, 77 anni, pensionato EELL

  21. Deniona Maxhalaku detta Deni, 36 anni, operatrice Sprar (Sistema protezione richiedenti asilo e rifugiati)

  22. Modou Khabane Ndao detto Khabane, 63 anni, mediatore culturale, primo presidente Consiglio provinciale degli Stranieri di Pisa (2006-2009)

  23. Ida Nicolini, 74 anni, pensionata, Vicepresidente Federazione di atletica leggera

  24. Fulgencio Esono Obiang detto Fulgencio, 48 anni, ingegnere civile

  25. Graziano Pardini, 60 anni, dipendente Provincia di Pisa

  26. Piero Pierotti, 78 anni, pensionato, Presidente nazionale Associazione Italiana Balbuzie (Aibacom Onlus)

  27. Francesco Pingitore, 40 anni, ingegnere elettronico

  28. Raffaella Pretini, 49 anni, insegnante

  29. Antonella Ravviso, 53 anni, insegnante

  30. Francesco Suppressa, 22 anni, studente universitario

  31. Federico Tamagni, 38 anni, Professore associato di Economia politica, Scuola Superiore Sant’Anna

  32. Chiara Turelli, 25 anni, studentessa universitaria

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Spot
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento