Elezioni comunali 2018

Candidato sindaco del Pd: si va verso le primarie

Il tentativo di ricompattare il partito intorno al nome di Giuliano Pizzanelli non ha raggiunto il quorum dell'assemblea

Il Pd verso le primarie di coalizione. La decisione è arrivata dopo l'assemblea comunale che si è svolta ieri, venerdì 13 aprile. Il partito era chiamato ad esprimere una candidatura unitaria e per farlo, senza passare dalle primarie, servivano almeno i 3/5 dei voti dell'assemblea. Il che tradotto, significava un qurorum di 79 voti

Il nome su cui il Pd ha puntato per ritrovare l'unità è stato quello del 73enne Giuliano Pizzanelli, docente universitario e delegato provinciale del Coni. I voti a sostegno della sua candidatura sono però stati 77, sui 79 necessari. A questo punto l'assemblea, così come da ordine del giorno, ha votato sul regolamento delle primarie, ma anche in questo caso il quorum non è stato raggiunto.

Si procederà comunque in questa direzione, con il regolamento che dovrà quindi essere redatto dai reggenti regionali del partito nelle prossime ore. La data individuata è quella del 29 aprile. In corsa ci saranno sicuramente l'attuale assessore ai Lavori pubblici Andrea Serfogli e Dario Danti, ex assessore alla Cultura. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candidato sindaco del Pd: si va verso le primarie

PisaToday è in caricamento