Potere al Popolo chiede un incontro con la coalizione Diritti in Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il giorno 9 aprile si è svolta presso la sala conferenze della stazione Leopolda l’assemblea pubblica di Potere al Popolo, caratterizzata da una fortissima partecipazione, sia da parte dei militanti già attivi durante la recente campagna elettorale, sia da parte di tante e tanti che si avvicinavano per la prima volta a PaP. Durante l’assemblea si è discusso delle iniziative da attuare sul territorio per continuare l’esperienza politica di PaP e delle prossime elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale pisano.

L’assemblea ha infatti osservato come a Pisa Potere al Popolo abbia ottenuto un ottimo risultato - pari a circa il 3,38% delle preferenze, equivalente a 1725 voti - tra i migliori in Italia. L’assemblea, partendo da questo dato, e osservando il grande entusiasmo generatosi attorno a PaP, si è quindi interrogata su quale dovesse essere l’atteggiamento rispetto alle prossime elezioni amministrative. Dopo varie riflessioni e interventi da parte di numerosi militanti, l’assemblea ha ritenuto che il naturale collocamento di PaP sia all’interno della coalizione Diritti in Comune, per il valore delle persone al suo interno e per i contenuti del programma. A tal fine è stato convocato un coordinamento aperto a chiunque volesse partecipare per il giorno 12 Aprile.

La riunione del coordinamento, rendendo operativa l’indicazione dell’assemblea del 9 aprile sul tema delle elezioni amministrative, chiede ai rappresentanti della coalizione Diritti in Comune di incontrare una delegazione di Potere al Popolo al fine di discutere dei modi e delle forme con cui poter inserire nella coalizione 'Diritti in Comune' il simbolo di Potere al Popolo! in vista delle prossime elezioni amministrative, mettendo così a valore il risultato del 4 marzo, che ha visto esprimersi anche una parte di elettorato non sovrapponibile a quello storico delle realtà che compongono oggi la lista che vede come candidato sindaco Ciccio Auletta.

I più letti
Torna su
PisaToday è in caricamento