Elezioni comunali, Serfogli: "Sviluppo, sicurezza e turismo al centro del programma"

Il candidato sindaco del Pd: "Sensazioni positive, entro pochi giorni scioglieremo il nodo delle alleanze. L'obiettivo è di formare una coalizione che sia quanto più ampia possibile"

Partecipazione, sviluppo, sicurezza, valorizzazione del turismo e politiche di area vasta. Saranno questi alcuni dei punti programmatici del Pd pisano in vista delle elezioni del prossimo 10 giugno. Ad annunciarli, questa mattina, lunedì 23 aprile a Palazzo Gambacorti, il candidato sindaco del Partito Democratico, Andrea Serfogli, a margine di una conferenza stampa sulle farmacie comunali. "Ho sensazioni positive - spiega Serfogli - nei prossimi giorni, al massimo entro la fine di questa settimana, contiamo di chiudere il nodo delle alleanze e di definire un programma condiviso che possa trovare riscontro nelle urne sin dal primo turno".

Primarie

L'attuale assessore al Bilancio e ai Lavori pubblici della Giunta Filippeschi ha fatto anche il punto sul tira e molla per la scelta del candidato. Un tira e molla che, dopo la decisione della direzione regionale del Pd di non intraprendere la strada delle primarie di coalizione e di scegliere la via delle primarie di partito, si è concluso con l'investitura ufficiale di Serfogli in quanto non si sono presentati altri pretendenti entro il termine fissato per la sera del 21 aprile. "Le firme per poter partecipare alle primarie di partito - spiega Serfogli - erano state raccolte anche dall'assessore al Sociale Sandra Capuzzi che alla fine ha però deciso di non presentarsi. In questi anni c'è stata con lei una certa condivisione di attività e programmi e probabilmente la sua decisione è dovuta al fatto che il non presentarsi avrebbe accellerato il percorso per lavorare al programma e alla formazione della coalizione. Avrei comunque salutato positivamente una sua candidatura".

Coalizione

Sul fronte delle possibili alleanze, dato per certo il sostegno di Civica Popolare, l'obiettivo "è quello - spiega Serfogli - di creare una coalizione quanto più ampia possibile, che vada da Mdp alle liste civiche (In Lista per Pisa e Riformisti) passando per Campo Progressista". Un compito non facile vista la diversità delle anime che compongono le forze politiche. "La diversità - afferma il candidato sindaco - può rappresentare anche un punto di forza. Dovremmo però riuscire a trovare una sintesi vera tra le varie posizioni".

Programma

Per quanto riguarda i punti programmatici Serfogli ha spiegato che "esiste già un programma che dobbiamo approfondire e condividere con le altre forze". Si parte dal tema dello sviluppo. "Pisa - ha affermato Serfogli - deve passare da essere città della conoscenza a città dell'impresa innovativa. Fondamentale è anche il tema del turismo in cui dovremo mettere a sistema i beni culturali che abbiamo recuperato in questi anni, proponendo anche iniziative culturali che consentano di vendere la città a livello nazionale ed internazionale".

Si passa al tema della sicurezza e del degrado urbano. "Tematiche - ha detto il candidato sindaco del Pd - che devono però essere scisse dal tema dell'immigrazione. Da un lato dobbiamo coinvolgere maggiormente i cittadini, mettendo in atto meccanismi innovativi di contatto diretto tra cittadino e polizia, dall'altro aumentare la presenza delle forze dell'ordine ampliando ulteriormente anche il numero di assunzioni già previste nell'organico della Polizia Municipale".

Tra i punti programmatici anche partecipazione dei cittadini e politiche di area vasta. "I cittadini devono poter dire la loro e sentirsi parte di un progetto - ha affermato Serfogli - per questo bisognerà ripartiere dalle esperienze positive dei Ctp, esperienze che andranno però riviste e migliorate. Infine bisognerà intraprendere la strada che, con il tempo, dovrà portare ad un unico comune dell'area pisana, in modo da condividere politiche che ci permettano di essere maggiormente competitivi a livello regionale e nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento