Diritti in Comune: i venti punti al centro del programma

Presentati a Firenze i punti programmatici in vista delle elezioni amministrative di giugno della Rete delle Città in Comune

Foto d'archivio

"E’ necessario voltare pagina rispetto a 25 anni di politiche neo liberiste che hanno distrutto il lavoro, negato un futuro a intere generazioni, messo in discussione la stessa sopravvivenza del pianeta, fatto delle disuguaglianze sempre crescenti, regole indiscutibili e apparentemente immodificabili". E' con questo spirito che la Rete delle Città in Comune ha presentato questa mattina, lunedì 28 maggio, a Palazzo Vecchio a Firenze, i 20 punti punti di programma comune per le amministrative di giugno. Punti che, per quanto riguarda Pisa, saranno dunque al centro dell'azione politica della coalizione Diritti in Comune (Ucic-Prc-Possibile). 

I 20 punti programmatici

  1. Contrasto in tutte le sedi all’applicazione e estensione del cd Daspo urbano e dei contenuti dei decreti Minniti Orlando da collegare con una campagna che contenga a tutto tondo un'altra idea di sicurezza
  2. Costituzione nei territori di osservatori sul 'razzismo istituzionale' (cioè su effettiva fruizione degli accessi ai servizi, alla piena residenza dei migranti ecc)
  3. In tema di servizi pubblici locali: invertire la tendenza alla messa a gara dei servizi e ripubblicizzazione ove possibile.
  4. Effettiva accessibilità ai servizi di trasporto pubblico (e possibile estensione, nella logica del cosiddetto sostegno al reddito indiretto) fino a giungere ove necessario alla gratuità
  5. Monitorare e pubblicizzare effetti del ricorso al project financing, al fine di interromperne l’utilizzo e quindi la spirale indebitamento pubblico/profitto privato
  6. Stop al consumo di suolo in ambito urbanistico, non come slogan ma con effettiva moratoria a nuove costruzioni
  7. Favorire incremento di recupero e auto recupero(pubblico e privato)
  8. Recupero degli spazi pubblici (del comune e altri enti pubblici) in collaborazione con i cittadini e le cittadine, i comitati, le associazioni
  9. Modifica dello statuto degli enti locali con l’inserimento del territorio come bene comune, al fine di tutelare meglio il territorio stesso
  10. In tema di diritto all’abitare, auto recupero con scomputo dall’affitto e microcredito alle famiglie, garantito dall’ente locale per le ristrutturazioni
  11. Tassazione del “abbandono” (patrimonio sfitto) , in particolare ai grandi proprietari, per favorire la messa a disposizione del patrimonio
  12. Sostegno e rilancio della campagna 'stop fiscal compact'
  13. Raccolta firme e iniziativa nei territori su LIP in particolare No Buona Scuola e legge costituzionale contro le modifiche apportate all’art 81 Costituzione (pareggio di bilancio)
  14. Applicazione della sentenza della Corte Costituzionale che impedisce la sospensione di servizi pubblici essenziali a causa di vincoli di bilancio e cancellazione da tutti i regolamenti e affini comunali le formule salvo vincoli di bilancio
  15. Avere maggiore autonomia impositiva e una effettiva progressività delle tasse e imposte locali
  16. Mettere sotto osservazione l’intervento del potere finanziario e bancario anche sulle scelte principali delle amministrazioni e sulla programmazione del territorio
  17. Congelare il piano alienazioni immobili comunali
  18. Mettere in atto ogni azione (istituzionale e di mobilitazione) al fine di sviluppare la campagna 'parità di salario a parità di mansioni'7
  19. Promuovere campagna su comparazione fra servizi esternalizzati e interni (o re internalizzati) per evidenziare la negatività sotto tutti i punti di vista (economici, per i lavoratori, per la qualità del servizio) delle esternalizzazioni
  20. Sui temi delle grandi campagne: fiscal compact, pareggio di bilancio, ecc. creare una sorta di visibilità mediatica anche tramite un fil rouge che possa essere simbolicamente rappresentato da un logo (che ne evidenzi conseguenze presenti e future)
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento