Ballottaggi al centrosinistra, i neo sindaci: "Grazie"

Matteo Franconi, Francesca Brogi e Simone Giglioli hanno sconfitto al secondo turno i candidati del centrodestra

Simone Giglioli festeggia con i suoi sostenitori

E' esplosa la festa del centrosinistra nei tre comuni della provincia di Pisa in cui si è tenuto il ballottaggio. San Miniato ha scelto Simone Giglioli, Ponsacco ha confermato il sindaco uscente Francesca Brogi, mentre Pontedera sarà guidata dall'assessore della Giunta Millozzi Matteo Franconi.

"Grazie a tutti, se siamo qua è perchè la città ha dato un messaggio chiaro, c'è bisogno di rimboccarsi le maniche ma con i nostri valori, i nostri ideali, con il nostro programma, Pontedera ha bisogno di noi, noi ci saremo e tutti insieme la porteremo ancora più in alto" ha detto Franconi durante i festeggiamenti subito dopo il termine dello scrutinio. 430 i voti che lo hanno separato dal candidato del centrodestra Matteo Bagnoli: "Ho chiamato Matteo Franconi e gli ho fatto gli auguri di buon lavoro. Alla sua Giunta e alla maggioranza che lo sostiene non faremo sconti. La nostra sarà un’opposizione ferma e dura. Sicurezza, lavoro, imprese e commercio insieme alle famiglie saranno le battaglie su cui ci impegneremo quotidianamente e su cui chiederemo conto all’amministrazione Franconi - afferma Bagnoli - voglio ringraziare di cuore le migliaia di pontederesi che hanno ritrovato l’amore per la nostra città, la passione per la politica e per il bene della città e che hanno avuto fiducia nel nostro progetto per la città. Ringrazio tutte le persone che mi hanno accompagnato in questo viaggio straordinario. Da oggi abbiamo una certezza in più e abbiamo un mandato chiaro da parte dei cittadini: quello di vigilare sulla buona e corretta amministrazione della nostra città. Lo faremo senza esitazione per i prossimi cinque anni".

Una grande festa in piazza anche per Francesca Brogi, riconfermata prima cittadina della città del mobile. Brogi ha avuto la meglio sul candidato del centrodestra Federico D'Anniballe con 783 voti di vantaggio.
Più 'rilassata' invece la vittoria di Simone Giglioli a San Miniato: oltre duemila preferenze lo separano dal contendente Michele Altini. "Ringrazio tutti i cittadini di San Miniato per la grande dimostrazione di affetto che mi hanno voluto dare con il voto che non lascia spazio a dubbi interpretativi - scrive Giglioli su Facebook - la nostra vittoria è netta e ci dà la carica giusta per iniziare subito a metter mano al miglioramento della nostra città nel segno della serietà ma anche del cambiamento nelle persone e nei metodi. Oggi sento una grande responsabilità e prometto che darò tutto me stesso per non deludere così tanta fiducia. Vorrei ringraziare per prima mia moglie e il mio bambino che mi hanno sostenuto e aiutato in questa lunga campagna elettorale e poi uno speciale grazie va a quelle donne e a quegli uomini che si sono messi a fianco a me nelle tre liste. Infine un grazie a tutti i volontari che ogni giorno non mi hanno mai fatto mancare sostegno e incoraggiamenti. Questa è davvero una vittoria collettiva, è la vittoria della comunità di San Miniato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento