Sabato, 25 Settembre 2021
Elezioni comunali 2019 Pontedera

Emergenza sicurezza, Bagnoli: "Un fondo di indennità per il ristoro dei danni subiti da furti"

Il candidato del centrodestra dopo i furti degli ultimi giorni

"I commercianti hanno ragione a sentirsi abbandonati dal Comune. A Pontedera esiste un’emergenza sicurezza che certifica il fallimento delle politiche del Pd. I pontaderesi non possono vivere più tranquilli nelle loro case, nelle loro attività e nei loro quartieri nemmeno in pieno giorno e questo non è più tollerabile. Mi fa piacere che la nostra proposta di istituire un fondo di indennità per il ristoro temporaneo dei danni subiti abbia accolto il favore delle associazioni di categoria". A sottolinearlo Matteo Bagnoli, candidato sindaco del centrodestra dopo l’escalation di furti che in questi giorni hanno colpito diverse attività commerciali e abitazioni. "Ho portato personalmente la mia solidarietà e quella del centrodestra agli imprenditori vittime di questa ondata di furti, nei giorni scorsi ha incontrato Luca Sardelli di Confesercenti e lo stesso farò con Confcommercio la prossima settimana. Con loro ci siamo impegnati per garantire più controlli, più presenza di Polizia municipale, più forze dell’ordine, una reperibilità h24 in caso di bisogno e il fondo di indennità per il ristoro dai danni subiti con furti in attesa che l’assicurazione copra quanto dovuto. Non è pensabile - conclude Bagnoli - che la città di Pontedera sia in mano a delinquenti e che a pagare siano i cittadini, i lavoratori e gli imprenditori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza sicurezza, Bagnoli: "Un fondo di indennità per il ristoro dei danni subiti da furti"

PisaToday è in caricamento