Elezioni comunali 2019 Casciana Terme

Lista Anti-Astensione a Casciana Terme-Lari: botta e risposta

Affondo di 'Insieme è Possibile' sull'iniziativa con candidato sindaco Tommaso Costa, con la lista che risponde

E' un duro attacco quello di 'Insieme è Possibile' all'iniziativa della 'Lista Anti'Astensione' lanciata per le prossime elezioni amministrative a Casciana Terme-Lari. Il gruppo parla di una "lista 'civetta', che comprende un candidato sindaco semi sconosciuto ai 12400 abitanti del comune, mamma e moglie del segretario comunale Pd, la mamma della consigliera pisana Picchi, generi di ex assessori e sindacalisti locali, ex mariti, cognati e parenti vari, esponenti della segreteria provinciale del Psi insieme ad altri emeriti semi/sconosciuti, pur avendone titolo, è una grave offesa all'intelligenza di tutti i cittadini del nostro comune, è una presa in giro colossale, non di meno per chi appartiene proprio al Pd e alle altre forze politiche alcune delle quali sono state un baluardo nel passato contro atteggiamenti antidemocratici di questo genere, ma che evidentemente tengono più al posto assicurato che ai valori della loro storia".

"Ci sentiamo offesi come cittadini - prosegue la lista - anche dai comunicati che abbiamo letto sui quotidiani 'della pseudo lista anti astensione' laddove si cerca di argomentare con le parole dell’arroganza il motivo che ha portato alla formazione di tale lista e leggiamo sbalorditi parole come 'lo abbiamo fatto per garantire la funzionalità del consiglio comunale' invece dovevate scrivere che lo fate per garantire il posto a chi ce l’ha senza rischi e pericoli. Perché non credere che il 50 per cento più uno dei votanti sarebbe andato alle urne e magari avrebbe legittimamente votato Pd? Giusto, dimentichiamo, meglio avere la certezza matematica che a tavolino si è già vinto in barba ad ogni senso civico e democratico così da essere certi del potere e delle poltrone già promesse a destra e manca e annunciate anche a mezzo social e stampa! Tutto secondo legge? Certo tutto come prevede la legge, fatta esclusione di quella del buon senso e dell'etica politica".

Risponde la Lista Anti-Astensione: "Rimaniamo allibiti dalla presa di posizione di Ballatori, che prima di consegnarsi all’oblio se ne esce sgangheratamente con una sequela di illazioni al limite dell’ingiuria, tipiche di chi non ha altri argomenti. Ballatori che afferma che la giudicheranno i cittadini. Vorremmo farle sommessamente notare che loro malgrado i cittadini non potranno giudicarla, perché non sarà presente alla tornata elettorale, che è l’unica sede che hanno i cittadini per giudicare chi li rappresenta, chi li ha rappresentati e chi si candida a rappresentarli. Noi, invece, ci sottoponiamo di buon grado a questo giudizio. Ad oggi, alla luce dei fatti possiamo affermare che in 5 anni di presenza in consiglio comunale l’unico risultato concreto raggiunto dalla lista Insieme è Possibile è stato far sparire dal consiglio comunale di Casciana Terme Lari la destra. Vorremmo infine tranquillizzare Ballatori: se vinceremo ci misureremo con il governo del Comune, se perderemo non abbiamo troppi dubbi sul fatto che sapremo fare opposizione più di quanto abbia saputo fare lei e i suoi colleghi di Insieme è Possibile. Saremo certamente più attivi, più attenti, più propositivi, con maggior competenza e maggior conoscenza e rispetto delle regole democratiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lista Anti-Astensione a Casciana Terme-Lari: botta e risposta

PisaToday è in caricamento