Comunali a Cascina: accordo Betti-Masi in vista del ballottaggio

La lista guidata da Cristiano Masi appoggerà il candidato sindaco del centrosinistra

Foto dalla pagina Facebook di Cristiano Masi sindaco

Trovato l'accordo tra Michelangelo Betti e Cristiano Masi in vista del ballottaggio per l'elezione del sindaco di Cascina. A sfidarsi sono il candidato a sindaco di Cascina del centro sinistra, Michelangelo Betti, e quello del centro destra Leonardo Cosentini. L'apparentamento è stato ufficializzato oggi, 25 settembre. "Da oggi - afferma Betti - anche Cristiano Masi corre insieme a noi. Allarghiamo il campo per voltare pagina. Cascina non ha bisogno dell'incompetenza della Lega, già sperimentata con Ceccardi e Ziello. Invertiamo la rotta".

"Oggi abbiamo ufficializzato la corsa al ballottaggio insieme al candidato Michelangelo Betti. Il nostro obiettivo - dice Cristiano Masi - è stare dalla parte dei cittadini, dei più deboli. Siamo una novità e finalmente possiamo portare con noi in consiglio comunale le parole e le idee di ognuno di voi. Ed è quello che faremo".

Soddisfatto dell'accordo il vicesegretario del Pd regionale, nonchè uno dei due commissari del Pd in provincia di Pisa, Valerio Fabiani: "L'accordo tra Michelangelo Betti e Cristiano Masi è una notizia importante. È fondamentale unire le forze e dare a Cascina una svolta rispetto al malgoverno della Lega. Ora tutti al lavoro per allargare ancora il campo, vincere al ballottaggio e dare alla città un'amministrazione seria e capace". Sulla stessa linea il commento della consigliera regionale, Alessandra Nardini: "Esprimo grande soddisfazione per l'intesa raggiunta tra Michelangelo Betti e Cristiano Masi, che hanno deciso di unire forze e idee per il ballottaggio e battersi insieme per fare uscire Cascina dal malgoverno inconcludente della Lega. Adesso l'auspicio è che il campo di forze a sostegno di Betti si continui ad allargare ed includa tutte le realtà, politiche e civiche, che si riconoscono nel centrosinistra e quelle che fanno parte della coalizione di governo a livello nazionale. Da parte di tutti, in questi giorni, serve spendersi con grande passione e generosità per dare a Cascina l'Amministrazione che merita, davvero attenta ai bisogni delle cascinesi e dei cascinesi, moderna e proiettata al futuro, capace di sviluppare tutte le potenzialità di questo territorio straordinario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Incendiato da ignoti storico negozio di abbigliamento: "Duro colpo, ma non mollo"

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento