rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Elezioni comunali 2023

Impegno e partecipazione: concluso il lavoro di definizione del programma di Paolo Martinelli

Gli 85 rappresentanti della coalizione di centrosinistra si sono divisi in 5 tavoli: presente anche il Movimento 5 Stelle

Cinque documenti con analisi, dati e proposte, dedicati alle politiche sociali, sanitarie abitative e a lavoro, economia, turismo commercio e attività produttive, ma anche a urbanistica, mobilità, ambiente e infrastrutture; istruzione, cultura, università e sport e partecipazione, trasparenza, amministrazione e società partecipate. In tutto più di cento frutto di poco più di un mese di lavoro e dell'elaborazione collettiva e partecipata di 85 persone, in rappresentanza di tutti i partiti della coalizione, inclusa la lista civica di Paolo Martinelli, e del M5S che ha partecipato come uditore. I coordinatori dei cinque tavoli di lavoro li hanno consegnati, anche formalmente, sabato 11 febbraio a Paolo Martinelli, candidato sindaco del centrosinistra, nel corso di un ultimo momento di confronto ospitato dalla Biblioteca de I Cappuccini.

"Sono sinceramente grato ai coordinatori e alle forze politiche che hanno accettato e condiviso il metodo di lavoro e, in particolare, a tutti i partecipanti perché, quando non è uno slogan, la partecipazione è impegnativa ed esigente, ma volevamo proprio che fossero il prodotto dell’elaborazione collettiva di cittadini competenti, appassionati del bene comune e innamorati della propria città - ha detto Martinelli - Adesso manca l'ultimo miglio, che compete a me: nei prossimi giorni farò sintesi di tutti i contributi fondendoli in un programma organico che invierò ai partiti entro il 20 febbraio perché possano essere apportate le eventuali integrazioni necessario. A inizio marzo, poi, lo presenteremo alla città, nel corso di un grande evento centrato sui dieci punti fondamentali che caratterizzeranno la nostra proposta per Pisa e la nostra amministrazione".

Cinque i tavoli che hanno lavorato all'elaborazione del programma del candidato sindaco Paolo Martinelli da metà dicembre fino a ieri. Antonio Sconosciuto e Sara Barsanti hanno coordinato i lavori del tavolo 1, dedicato a politiche sociali, sanitarie, abitative e diritti; Grazia Ambrosino e Andrea Bonaccorsi il tavolo 2 che ha affrontato i temi de lavoro e dell'economia, del turismo, del commercio e delle attività produttive; Mario Pasqualetti e Luisa Santini, con la collaborazione di Dario Franchini, il tavolo 3 su urbanistica, mobilità, ambiente e infrastrutture; Andrea Piccaluga il tavolo 4 che si è occupato di istruzione, cultura, università e sport e Emilia Lacroce il tavolo 5 su partecipazione, trasparenza, amministrazione e società partecipate.

Tavolo 1: Franca Veroni ed Enrico Stampacchia (+Europa/Riformisti per Pisa); Maria Antonietta Scognamiglio e Vladimiro Basta (consiglieri comunali Pd), Roberto Talenti e Claudia Profili (Europa Verde); Paolo Malacarne, Michela Ciangherotti e Ilaria Fiori (Sinistra Civica Ecologista); Anna Piu, Pierluigi Pasqui, e Giulia Cappello (Sinistra Italiana); Ylenia Zambito e Selene Montanaro (Partito Democratico); Rita Lucchi e Giulia Balestri (Civica Paolo Martinelli) e Patrizia Favilla e Stefano Mazzucca (Movimento 5 Stelle).

Tavolo 2: Luca Ravagni, Luca Pisani e Agnese Balducci (+Europa/Riformisti per Pisa); Olivia Picchi e Matteo Trapani (consiglieri comunali Pd); Alice Aloisi e Vincenzo Di Iori (Europa Verde); Fabiano Corsini e Tommaso Luzzati (Sinistra Civica Ecologista); Ilaria Carboni e Ilaria Fagiolini (Sinistra Italiana); Giuliano Pizzanelli e Giuseppe Forte (Partito Democratico); Michele Nannipieri (Civica Paolo Martinelli) e Lorenzo Davini (Movimento 5 Stelle).

Tavolo 3: Paolo Gamba e Federico Eligi (+Europa/Riformisti per Pisa); Marco Biondi e Matteo Trapani (consiglieri comunali Pd); Alice Aloisi e Vincenzo Di Iori (Europa Verde); Antonio Dell'Omodarme, Franco Marchetti e Roberto Bettini (Sinistra Civica Ecologista); Ida Di Crosta e Andrea Ferrante (Partito Democratico); Carlo Modica, Maddalena Rossi e Carlo Carminati (Civica Paolo Martinelli) e Alessandro Tolaini (Movimento 5 Stelle).

Tavolo 4: Agnese Balducci e Michele Da Caprile (+Europa/Riformisti per Pisa); Maria Antonietta Scognamiglio, Olivia Picchi e Matteo Trapani (consiglieri comunali Pd); Enrico Mezzacapo e Roberto Talenti (Europa Verde)Francesco Giorgelli, Titina Maccioni e Antonella Ravviso (Sinistra Civica Ecologista); Sandra Burchi e Irene Floriano (Civica Paolo Martinelli) e Anna Baronti e Stefano Fiori (Movimento 5 Stelle).

Tavolo 5: Rolando Vivaldi (+Europa/Riformisti per Pisa); Benedetta Di Gaddo e Andrea Serfogli (consiglieri comunali Pd); e Claudia Profili (Europa Verde); Veronica Fichi e Giovanni Greco (Sinistra Civica Ecologista); Gaetano Magliano e Tommaso Grugnetti (Sinistra Italiana); Nicola Landucci e Olivia Picchi (Partito Democratico); Marco De Martino e Giovanni Pagano (Civica Paolo Martinelli) e Gabriele Amore (Movimento 5 Stelle).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegno e partecipazione: concluso il lavoro di definizione del programma di Paolo Martinelli

PisaToday è in caricamento