rotate-mobile
Elezioni comunali 2023

Elezioni, Paolo Martinelli sulla 'macchina pubblica': "La trasparenza alla base della mia visione del Comune"

Il candidato del centrosinistra illustra la propria visione dell'amministrazione pubblica e della lotta alla corruzione

La trasparenza amministrativa e la lotta alla corruzione occupano ampio spazio nel programma del candidato a sindaco civico per il centrosinistra Paolo Martinelli, che di quel capitolo del suo progetto estrae alcuni punti e li pubblica sulla sua pagina Facebook ufficiale. Dichiara Martinelli: "La trasparenza amministrativa è per noi un valore imprescindibile perché permette alle cittadine e ai cittadini di conoscere e giudicare al meglio la condotta della Pubblica Amministrazione, permettendo così un’azione di controllo diffuso".

"Come suggerito dall’ANAC, la Trasparenza è un ingrediente fondamentale per la lotta alla corruzione e alle infiltrazioni mafiose. Questo orientamento va in senso contrario rispetto alle scelte dell’attuale Giunta, che ha smesso di pubblicare i dati in formato aperto e non aggiorna gli Open Data del Comune di Pisa dal 2017. Il Comune - prosegue Martinelli - deve invece promuovere la rendicontabilità del suo operato con una gestione migliore dei dati al fine di costruire politiche di welfare e di sviluppo, non ideologizzate ma aperte al bene comune. Riprenderemo il progetto Open Data, coinvolgendo tutte le istituzioni pubbliche e private della città per mantenere aggiornati i dati sui principali fenomeni economici, sociali e culturali e coinvolgendo i centri di ricerca per l’utilizzo dei Big Data a servizio dell’amministrazione, dei cittadini e delle imprese".

Martinelli conclude: "Garantiremo il costante aggiornamento del sito del Comune e la regolarità nella classificazione dei documenti da parte degli uffici, seguendo le Linee guida di design per i siti internet e i servizi digitali della PA di AGID. Per appalti e subappalti prevederemo un sistema informativo che assicuri il continuo monitoraggio degli interventi programmati non solo dal Comune, ma anche dalle società partecipate, integrato con le informazioni delle opere realizzate dai privati a scomputo degli oneri di urbanizzazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Paolo Martinelli sulla 'macchina pubblica': "La trasparenza alla base della mia visione del Comune"

PisaToday è in caricamento