rotate-mobile
Elezioni comunali 2023

In 600 alla Stazione Leopolda per sostenere Pisa al Centro e Michele Conti

Il sindaco uscente: "Un nuovo patto con i cittadini per una città sempre più attrattiva e con alta qualità della vita"

"Un nuovo patto con i cittadini che deve avere come obiettivo quello di rendere Pisa ancora di più una città che permette a tutti un’alta qualità della vita, grazie a servizi sempre più efficienti, una rete di strutture pubbliche per il sostegno al lavoro, allo studio, alla salute, al tempo libero". Lo ha detto Michele Conti, candidato sindaco alle prossime elezioni del 14 e 15 maggio, intervenendo durante la cena organizzata alla Stazione Leopolda da Pisa al Centro, la lista civica che sostiene la sua candidatura e a cui hanno preso parte 600 persone.

"L’obiettivo principale è quello di tornare a essere una città sempre più attrattiva. La forza di una comunità, di una città, è data anche dalla sua attrattività in termini di cittadini residenti. Per un lungo periodo abbiamo assistito a una sorta di 'emorragia' di residenti, che ha impoverito la nostra città, relegandola a una sorta di centro servizi - ha spiegato ancora Conti che poi ha ricordato - Era il 25 marzo 2022 quando proprio alle Officine Garibaldi, insieme, abbiamo fondato Pisa al Centro. L’idea era quella di allargare alle migliori energie della città l’azione amministrativa. In un anno abbiamo formato un bel gruppo di cittadini che sono si sono messi a disposizione per il bene di Pisa".

"Per questo occorre proseguire nel percorso avviato in questi cinque anni, per portare un numero sempre maggiore di donne e uomini a vivere a Pisa, perché in grado di accogliere chi decide di scegliere la nostra città per studiare, per lavorare, per formare una famiglia, far crescere qui i propri figli. Si tratta dunque di migliorare la qualità della vita di ognuno e di tutti. I dati de Il Sole 24 Ore che attestano il passaggio di Pisa dalla 58° posizione del 2018 alla 10° nel 2022 confermano che siamo sulla strada giusta. Alla base di questo nuovo patto e per proseguire nel percorso intrapreso in questi anni, lavoreremo sui sei pilastri per Pisa che abbiamo presentato e su cui baseremo le principali azioni amministrative del futuro: Pisa al centro, Pisa si cura, Pisa sostenibile, Pisa coltiva, Pisa internazionale, Pisa 2050".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 600 alla Stazione Leopolda per sostenere Pisa al Centro e Michele Conti

PisaToday è in caricamento