rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Elezioni comunali 2024 Capannoli

Con 'Noi per' parte la campagna elettorale della candidata a sindaco di Capannoli Barbara Cionini

Annunciata l'alleanza fra Pd, Partito Socialista Italiano e Sinistra Italiana

'Noi Per' è il nome del progetto politico condiviso da tutto il centrosinistra per Barbara Cionini sindaco di Capannoli. E' stata presentata infatti la candidatura per la corsa alle elezioni amministrative, con l'alleanza tra Pd, Partito Socialista Italiano e Sinistra Italiana.

Si tratta di una coalizione che "nasce democraticamente e che proseguirà in un solco collettivo, compatto, dove non prevalgono personalismi ma un fronte di appartenenza a una squadra che è aggregazione del Pd e dei partiti di centrosinistra", spiega la candidata. "Iniziamo il nostro cammino con una campagna di ascolto con le comunità di Capannoli e di Santo Pietro Belvedere fino a marzo. La nostra gente deve sentirsi parte di questo progetto che è sintesi di una coalizione in cui tutti i cittadini possono sentirsi come fossero a casa. A spaccare il Pd, non è stato il Pd. Questo sia chiaro. E parlano i verbali delle assemblee, lo statuto, e il voto".

Campi larghi politici e orizzonti di sinergie che si spalancano a tutta la Valdera: "Sì a un campo largo che guardi a un elettorato vasto, che possa essere inclusivo verso i simpatizzanti e gli appartenenti al M5S. L’esperienza della vittoria alle recenti regionali in Sardegna di Alessandra Todde è, a mio giudizio, il perimetro giusto per ricompattare il nostro elettorato. E sono urgenti politiche locali che non volgano lo sguardo solo in un’unica direttrice. Intendo - rimarca Cionini - a Capannoli come vera cerniera della Valdera, E ciò nei fatti, con accordi e protocolli verso tutti i paesi del territorio, da Pontedera a Peccioli. Da Ponsacco a Terricciola. Non siamo paesi in orbite separate, siamo una galassia unica. E Capannoli è il suo baricentro. Per questo è fondamentale ricucire il tessuto politico di tutta la Valdera, come laboratorio politico e fattivo di esperienze. Basta a paesi-isole. Capannoli è la Storia del centrosinistra. Del Pd, della gente che crede ancora in un partito e nei suoi alleati come speranza di ascolto. Come luogo politico che appartiene. A tutti. In una comunità come la nostra non si usa la prima persona. Si usa il plurale. Perché tutti, ripeto, si sentano di nuovo a casa, nella casa del centrosinistra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con 'Noi per' parte la campagna elettorale della candidata a sindaco di Capannoli Barbara Cionini

PisaToday è in caricamento