rotate-mobile
Elezioni comunali 2024

Elezioni comunali, una nuova vita per la fontana di Casciana Terme: il progetto de Il Melograno

L'associazione che sostiene la candidatura a sindaco di Alessandro Tosi ha pensato ad una diversa proposta per la fontana

"Demolire una fontana per realizzarci un’aiuola spendendo 100mila euro significa semplicemente sprecare il denaro della collettività. Spreco che come cittadini di Casciana Terme Lari non possiamo accettare".

Il presidente dell’associazione Il Melograno, nata in primo luogo per ascoltare i cittadini e successivamente sostenere attraverso una lista civica il futuro candidato sindaco Alessandro Tosi, interviene per segnalare il progetto che la Giunta guidata da Mirko Terreni intende realizzare in tempi brevi. La fontana in questione è quella realizzata sulla centralissima piazza Garibaldi, nella città termale, inaugurata a giugno del 2006, ma utilizzata solo per alcuni giorni. Il progetto inserito nel più ampio
progetto di ristrutturazione e rifacimento dell’intera piazza aveva infatti da subito mostrato difetti di costruzione, tanto nella struttura quanto negli impianti che avrebbero dovuto garantire il corretto funzionamento.

"Abbiamo provato a trovare una possibile alternativa - ha detto il presidente Marco Faller - che consentisse di arrivare allo stesso risultato conseguendo un cospicuo risparmio. L’ipotesi che abbiamo elaborato costa per la sua realizzazione circa 20mila euro. Impegno che quindi consente un risparmio di 80mila euro eventualmente utilizzabili per portare a compimento altri interventi di cui il territorio del comune ha al momento bisogno. Il progetto prevede lo svuotamento della attuale fontana, accantonando quindi la sua demolizione, il mantenimento dell’attuale perimetro, all’interno del quale inserire uno dei simboli delle nostre colline, l’ulivo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, una nuova vita per la fontana di Casciana Terme: il progetto de Il Melograno

PisaToday è in caricamento