rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Elezioni comunali 2024 Casciana Terme

Elezioni: i 'laboratori di idee' di Chiara Ciccarè per costruire la nuova Casciana Terme

Il primo incontro pubblico della candidata del centrosinistra si svolgerà venerdì 1° marzo

Entra nel vivo, a partire da venerdì 1° marzo, la campagna elettorale di Chiara Ciccarè, con una serie di incontri sul territorio volti ad accogliere i contributi che la comunità di Casciana Terme Lari vorrà apportare al programma in divenire della candidata a sindaco.

Ciccarè, attuale assessore nell’amministrazione guidata da Mirko Terreni, con deleghe all’Istruzione Pubblica, ai Servizi Scolastici ed Educativi, all’Educazione alla Pace e alla Legalità, nonché alle Politiche Agricole e alla tutela della Ciliegia di Lari, intende aprire la fase di definizione puntuale del proprio programma elettorale attraverso veri e propri 'laboratori di idee' tematici.

"Dalla scuola al decoro urbano, passando per le politiche socio-sanitarie, la cura dell’ambiente e la promozione dell’agricoltura, i laboratori di idee aperti alla cittadinanza saranno un punto fondamentale nella costruzione del programma di mandato" ha detto la candidata a sindaco, che si presenterà alle elezioni amministrative del prossimo 8 e 9 giugno sostenuta dalle forze politiche del centrosinistra, Partito Democratico, Partito Socialista e Sinistra Italiana.

"In questi primi incontri, tutte le tematiche affrontate saranno declinate seguendo un chiaro filo conduttore - ha precisato Ciccarè - ovvero lo sviluppo, inteso sia come miglioramento della qualità della vita che come benessere socio economico". Questo primo ciclo di incontri, previsto per il mese di marzo, vedrà la candidata coinvolta in varie modalità: come anticipato, centrali saranno i 'laboratori di idee', ma accanto ad essi non mancheranno occasioni più informali in cui i cittadini avranno l'opportunità di condividere le proprie visioni sul futuro del comune di Casciana Terme Lari condividendo un caffè con la candidata.  

Il primo focus che verrà trattato nei 'laboratori di idee' sarà quello della scuola: "E' un tema fondamentale per lo sviluppo della comunità - sottolinea Ciccarè, per il quale - dall'edilizia scolastica, ai servizi educativi, partendo dalle esperienze passate, cercheremo di individuare le necessità delle famiglie per organizzare servizi sempre più mirati".

Il metodo di lavoro dei 'laboratori di idee' sarà contraddistinto dalla partecipazione attiva: è prevista infatti un'analisi dei temi partendo dai punti di forza e dalle criticità attuali, per concludere ogni incontro con proposte concrete da inserire all’interno del programma della candidata a sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni: i 'laboratori di idee' di Chiara Ciccarè per costruire la nuova Casciana Terme

PisaToday è in caricamento