menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Nardini (Pd) fuori dall'Europarlamento: "Sono soddisfatta delle oltre 9mila preferenze, fiducia che mi onora"

La consigliera regionale del Partito Democratico analizza i risultati elettorali: "Dato positivo del PD, a livello nazionale e locale unica alternativa alla destra"

Non è riuscita ad entrare nel Parlamento Europeo ma è comunque soddisfatta del risultato Alessandra Nardini, consigliera regionale del Partito Democratico che ha ottenuto quasi 40mila preferenze nella circoscrizione dell'Italia Centrale, oltre 9mila in provincia di Pisa.

"Per prima cosa voglio sottolineare il dato positivo di un PD che, a livello nazionale e locale, torna a essere competitivo e a rappresentare l'unica alternativa alla destra. Poi c'è il risultato importante della Lega, che in Italia resta la forza che intercetta maggiormente gli umori e i problemi dei cittadini, mentre in Toscana non sfonda e il PD vince - analizza Nardini - a Pisa città, a un anno dalla vittoria di Conti, assistiamo addirittura a un sorpasso notevole, di circa il 10%, del PD e del centrosinistra sulla destra. Deve invece fare riflettere e destare preoccupazione l'avanzata della Lega in Valdera e in Valdarno. Nonostante questo sono buonissimi i segnali che ci arrivano dai Comuni al voto, confermando così amministrazioni di centrosinistra e tornando a guidare realtà importanti come Volterra". Proprio sul colle etrusco infatti dopo 10 anni di amministrazione della lista civica di Marco Buselli, tornerà a governare il centrosinistra grazie alla vittoria di Giacomo Santi.

"Adesso dobbiamo batterci uniti per vincere i ballottaggi cruciali tra due settimane" aggiunge Nardini, pensando al prossimo 9 giugno quando a Pontedera, Ponsacco e San Miniato il centrosinistra sarà chiamato alla resa dei conti finali contro un centrodestra che avanza.

"Sono molto soddisfatta anche del mio risultato alle elezioni europee, dove in provincia di Pisa ho raccolto oltre 9mila preferenze e più di 27mila in tutta la Toscana. Si tratta di una fiducia e di un sostegno che mi onorano e che intendo utilizzare per lavorare per il bene del nostro territorio e per un centrosinistra sempre più forte. Grazie di cuore a tutti quelli che mi sono stati accanto in questa campagna appassionante e a tutte le cittadine e i cittadini che mi hanno sostenuto con il loro voto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Riaperto il Museo della Geotermia di Larderello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento