Elezioni politiche 2022

Elezioni, Fratoianni: "L'alleanza Sinistra Italiana-Verdi ha convinto gli italiani"

Il segretario nazionale è stato eletto alla Camera e guarda anche alla sua città natale: "A Pisa abbiamo superato l'8%. Un risultato straordinario in vista delle amministrative"

C'è grande soddisfazione tra le file dei rappresentanti di Sinistra Italiana e Verdi, l'alleanza che alle Politiche del 25 settembre ha ottenuto un ottimo dato: il 3,6% degli italiani ha espresso la propria preferenza per questo soggetto, che fa dell'attenzione ai temi ambientali e sociali il fulcro della propria agenda politica. Nicola Fratoianni, segretario generale di Sinistra Italiana, ha centrato la rielezione alla Camera dei Deputati. "Posso soltanto ringraziare gli elettori - afferma - che hanno scelto con convinzione di supportare e sostenere la nostra proposta. Archiviamo il miglior risultato delle ultime tornate elettorali per una lista ambientalista: significa che l'alleanza con i Verdi è efficace e deve essere consolidata".

All'interno della coalizione di centrosinistra c'è però anche la consapevolezza di "aver incassato un risultato sicuramente deludente e negativo - va avanti Fratoianni - lo schieramento guidato dal PD non è riuscito a intercettare la maggioranza dei consensi degli italiani e sediamo all'opposizione, al cospetto del governo più spostato a destra nella storia repubblicana. Un fatto molto preoccupante poiché nei dossier del partito maggioritario, Fratelli d'Italia, ci sono moltissimi punti critici. Dovremo svolgere un lavoro di opposizione attento e rigoroso negli ambiti dell'ambiente, dell'economia, del sociale, del lavoro, della Costituzione".

A fronte di un dato nazionale sicuramente negativo per il centrosinistra, c'è quello emerso dalle urne locali che invece infonde ottimismo e fiducia nell'immediato futuro. Nicola Fratoianni, nato e cresciuto a Pisa, commenta il risultato cittadino così: "Sinistra Italiana e Verdi hanno sfondato l'8% di preferenze. Veramente un risultato straordinario se pensiamo alla crescita costante che si è confermata dalle Regionali, passando per le Europee. Più in generale lo schieramento di centrosinistra si è affermato con un ampio margine nei confronti della destra, e questo è un messaggio molto chiaro degli elettori pisani anche in vista delle Amministrative di giugno 2023".

"Auspico che si proceda velocemente a un confronto e a una discussione approfondita sulla creazione di un solido campo largo - spiega Fratoianni - che possa comprendere anche il Movimento 5 Stelle, per giocarsi una partita che appare apertissima. Le elezioni amministrative non seguono le stesse logiche delle politiche, ma la sfida per Palazzo Gambacorti può essere vinta dalla sinistra. Inoltre - conclude il segretario nazionale - ritengo che la concertazione che si svilupperà a Pisa potrà essere da esempio anche a livello nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Fratoianni: "L'alleanza Sinistra Italiana-Verdi ha convinto gli italiani"
PisaToday è in caricamento