Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

Nella sua città, dove nel 2016 era riuscita nell'impresa di battere la sinistra, Susanna Ceccardi viene battuta dal neo governatore. Anche nel comune di Pisa vince Giani

Nell'attesa dei risultati delle elezioni comunali di Cascina, 'patria' di Susanna Ceccardi, uscita sconfitta di circa 8 punti percentuali (i risultati sono ancora parziali e quando mancano una manciata di seggi da scrutinare Giani è in testa con il 48,62% contro il 40,45% della candidata del centrodestra), il dato che emerge è che Ceccardi non sfonda nemmeno a casa sua. Alle Regionali nel Comune di Cascina, dove nel 2016 Ceccardi era diventata sindaco scalzando il 'dominio rosso', vince Eugenio Giani, di molto, con il 49,07% contro il 38,91% dell'europarlamentare leghista. E la sconfitta è ancora più sonora nel Comune di Pisa dove governa la Giunta del centrodestra a trazione Lega. Nella città della Torre Pendente il neo eletto governatore la spunta con il 52,91% (76 seggi scrutinati su 86), mentre l'esponente salviniana si ferma al 36,39%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video: "Giani governi bene, faremo opposizione senza sconti"

"Oggi Cascina ritroverà se stessa. Nella soddisfazione del risultato in Toscana, c’è una perla: la sconfitta netta della Ceccardi a casa sua, a Cascina, nel comune dove nel 2016 era diventata sindaco e che nel 2019 aveva lasciato, anzitempo e senza aver fatto nulla di utile per i cittadini, scegliendo di candidarsi al più ben lucroso scranno di europarlamentare - commenta l'ormai ex governatore Enrico Rossi - stamani ci sarà lo spoglio delle elezioni comunali. Ho fatto giorni fa un’iniziativa con il nostro candidato sindaco e ho ritrovato la forza, l’energia e l’unità che la sinistra cascinese aveva sempre avuto. Il centrosinistra vincerà oggi alla grande. Penso alla storia di Cascina, al suo profondo antifascismo, ai grandi sindaci comunisti della liberazione, a Carlo Cacciamano, a Gino Nunes e a tanti altri compagni di questa cittadina alle porte di Pisa. La loro storia continuerà in altre forme, con giovani donne e uomini che con gli stessi valori e ideali si impegnano oggi in politica - prosegue Rossi - il patrimonio culturale politico e sentimentale della sinistra toscana è un valore straordinario che non deve essere negato, né rottamato. Se vogliamo tornare a vincere il nostro compito è di sviluppare quel patrimonio, renderlo più moderno e adeguato a risolvere i problemi della società e dei grandi ceti popolari. In questo modo la sinistra porta al voto il suo popolo che ritrova entusiasmo e voglia di combattere e presto conquistando di nuovo i comuni della regione -sono ancora troppi- che in questi anni sono stati ceduti alla destra. Dopo Livorno nel 2019, la vittoria di Cascina di oggi dice che è possibile".

I dati definitivi dell'affluenza


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento