Monica Cirinnà a sostegno della candidatura di Nardini

Le due esponenti del Pd faranno visita alla coppia di padri residenti a San Giuliano Terme ai quali, qualche mese fa, fu bruciata la bandiera arcobaleno appesa alla finestra

Domani, giovedì 17 settembre, altre due personalità di spicco del PD arrivano in provincia di Pisa per sostenere Alessandra Nardini, capolista del Partito Democratico alle Elezioni Regionali del 20 e 21 settembre.
Dalle ore 15.30 Nardini incontrerà le cittadine e i cittadini nei pressi del suo comitato elettorale di Corso Italia 39 a Pisa insieme alla senatrice e nome-simbolo delle battaglie per i diritti civili Monica Cirinnà. Alle ore 17.30 Nardini e Cirinnà faranno visita alla coppia di padri residenti a San Giuliano Terme ai quali, qualche mese fa, fu bruciata la bandiera arcobaleno appesa alla finestra.
Infine, le due esponenti democratiche, saranno a Cascina alle ore 18.30 insieme al candidato sindaco Michelangelo Betti per un incontro presso il comitato elettorale di Corso Matteotti. Un appuntamento, quest'ultimo, particolarmente simbolico sul fronte della svolta che il PD vorrebbe per Cascina, portando la madre della Legge sulle Unioni Civili proprio nel comune dove la ex sindaca e attuale candidata alla Presidenza Ceccardi si rifiutava di celebrarle.

Ultimo appuntamento a San Giuliano Terme, in Piazza Italia alle ore 21.30, per un'intervista ad Alessandra Nardini e al dirigente nazionale e già senatore ed europarlamentare PD Goffredo Bettini. L'incontro, condotto dalla direttrice della Nazione Agnese Pini, sarà l'occasione per approfondire priorità e visione della capolista Nardini e per avere uno sguardo nazionale sull'importanza della sfida toscana, grazie alla partecipazione di Bettini.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento