Giani nuovo presidente della Toscana: "Hanno vinto competenza ed esperienza"

Il candidato del centrosinistra ha commentato i risultai ormai assodati delle elezioni

"Sono emozionato, commosso, felice perché questo è un risultato in cui ha vinto la Toscana". Sono queste le prime parole che Eugenio Giani ha detto a caldo a Firenze, quando ormai è stato sicuro che sarebbe diventato il nuovo presidente della Regione Toscana. "I Toscani hanno votato per la Toscana - ha insistito - ne sono orgoglioso. Mi è stato chiesto se ero preoccupato per i sondaggi: il vero sondaggio da cui facevo le mie valutazioni era il patto di San Gimignano, un dato non molto valutato dai commentatori, ma che ha portato 10 giorni fa 186 sindaci su 273 a sostenermi. E' un risultato questo che mi rende forte, prima fra tutto sindaco fra i sindaci". 

Dopo i ringraziamenti Giani ha voluto anche liberarsi delle critiche: "In questi giorni mi si attribuisce l'essere riuscito perché padrino di quello o di quell'altro, oggi ve lo posso dire: Giani è Giani, un uomo di 60 anni, che crede in tutto il territorio. Lavorando per il bene della Toscana e delle singole comunità, con progetti, idee, presenza e disponibilità. Con la competenza che prevale sull'ignoranza, con l'esperienza che prevale sul pressappochismo, con la passione che prevale sulla forma e l'immagine. Con queste caratteristiche ritengo di aver intercettato tanta gente toscana che di fronte al voto ha avuto la coscienza profonda per capire i valori della nostra terra". 

Al momento del discorso, poco prima delle 19, Giani spiegava che "siamo avanti di 6 punti percentuali, davanti in 7 province toscane. Un grande risultato a Firenze, a Siena, a Prato, ma anche risultati che potevano essere in discussione, come Livorno, Pisa. Poi Massa Carrara, Pistoia". "Mi sono reso conto - ha proseguito - che la Toscana non poteva che votare noi quando eravamo in Piazza Santissima Annunziata (a Firenze ndr). Eravamo la Toscana che parlava ai toscani".

"Dal punto di vista politico - si prende un'altra rivincita Giani sulle critiche - io sono un iscritto al Partito Democratico. Rivendico tutto questo, ringrazio Nicola Zingaretti che mi ha seguito da quanto all'unanimità quando il 28 novembre 2019 io sono stato indicato dalla direzione Pd, da tutto il partito, come candidato, io mi sono sentito supportato e sostenuto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento