Elezioni regionali, Sonetti (segretario provinciale Pd): "Bene l'individuazione del candidato Giani"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

"Il Partito Democratico ha scelto Eugenio Giani come candidato alle elezioni regionali che si terranno a primavera. Mi sembra un positivo segnale la pacatezza e la sintonia che si è registrata per la scelta del nome che rappresentarà la nostra forza politica, la più importante e votata. Non c'è stata alcuna bagarre, non ci sono state divisioni e nemmeno è stato necessario contarsi attrraverso delle primarie. Mi sembra il modo migliore per cominciare questa impegnativa campagna elettorale. Ed è anche un segnale per le altre forze politiche. Il Partito Democratico è coerente e coeso. Ora è necessario aprire un percorso di apertura su un programma condiviso, verso tutte le altre forze politiche dello schieramento prograssista e democratico e a quelle, importantissime, della sociatà civile. Società civile che in questi giorni ci sta dando forti segnali di grande volontà di impegno e di partecipazione, basti pensare alle manifestazioni di tanti giovani per il clima e alla festosa mobilitazione delle "sardine".
Invito ora Eugenio Giani a cominciare il lungo viaggio attraverso la nostra Regione per incotnrare i cittadini e per conoscere sempre meglio
le problematiche del territorio. Posso dire fin d'ora che lo avremo spesso nella nostra provincia al nostro fianco. Eugenio Giani è un politico, attento e colto, che ha una grande capacità di ascolto e di dialogo. A lui va il sostegno e la vicinanza di tutti gli elettori del Partito Democratico della Provincia di Pisa".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento