'Conosci le candidate?': incontro con le donne del Partito Democratico in corsa alle Regionali

L'appuntamento con Scognamiglio, Nardini, Frosini e Signorini è per il 31 agosto al Circolo Arci Pisanova

'Conosci le candidate?' è l’evento che la Conferenza pisana delle Donne DEM coordinata da Elisa Giraudo organizza per il 31 agosto 2020 alle 18 al Circolo ARCI di Pisanova (via Frascani, Pisa),  per raccontare alla cittadinanza le candidate pisane del PD per le elezioni del Consiglio Regionale del 20-21 settembre e come ciascuna di loro interpreterà con la propria personalità le idee elaborate dalla Conferenza DEM toscana coordinata da Tania Cintelli consultando le più di 1400 aderenti (iscritte e non al PD), e parte integrante del programma elettorale del candidato presidente Eugenio Giani.

candidate elezioni regionali Partito Democratico-2

A partire dalla capolista, la giovane Alessandra Nardini, una vita per la politica prima come amministratrice di Capannoli, dove vive, con delega alle politiche di genere e quindi consigliera regionale nella legislatura 2015-2020. Maria Antonietta Scognamiglio, farmacista, da 23 anni a San Giuliano dove vive con il marito e i figli Francesco e Marco (persona con disabilità), presidente del Coordinamento Etico Caregivers per l’inclusione e l’accessibilità, consigliera comunale a Pisa dal 2013, presidente e oggi vicepresidente della Commissione politiche sociali. Fiorella Signorini, operatrice nella professione infermieristica con funzioni direttive e di formazione, in servizio all’Ospedale di Cecina, capogruppo a Riparbella e consigliera dell’Unione Colli Marittimi, già vicesindaca con delega alle politiche sociosanitarie. Infine Barbara Frosini, coordinatrice pedagogica di servizi per l’infanzia, counsellor in percorsi educativi per le famiglie, operatrice nella cooperazione sociale per la marginalità e le donne oggetto di tratta, dal 2017 vicesindaca di Bientina con delega alle politiche sociali e per la prima infanzia.

Le candidate risponderanno a chi vorrà conoscere come intendano mettere al centro della loro azione le priorità della Conferenza: personalizzazione dei percorsi di educazione, salute, e welfare nelle diverse età della vita, sostegno a maternità e paternità, misure per l’occupazione e imprenditoria femminili come cardini dell’economia, sviluppo di infrastrutture di mobilità e di tecnologia sostenibili, rilancio dell’agricoltura e cura dell’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento