menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un ruolo chiave per Pisa nello sviluppo della ricerca"

È l'impegno annunciato da Federico Eligi, capolista di Italia Viva +Europa alle prossime elezioni regionali

"La pandemia di Covid-19 ha fatto diventare fenomeno di massa la consapevolezza che la ricerca scientifica è fondamentale per un Paese e che è necessario sostenerla e finanziarla in maniera adeguata. La provincia di Pisa, con le sue eccellenze in campo medico, scientifico e tecnologico, deve assumere un ruolo chiave a livello nazionale e per farlo deve essere supportata da finanziamenti e risorse umane".

È l'impegno annunciato da Federico Eligi, capolista di Italia Viva +Europa alle prossime elezioni regionali, durante l’iniziativa elettorale che si è tenuta ieri sera al ristorante Il turista alla presenza del segretario nazionale di +Europa Benedetto Della Vedova, Enrico Boselli, ex presidente dell’Emilia Romagna e già segretario nazionale del Psi, di Francesca D’Anteo, membro dell’assemblea nazionale di +Europa, Bice del Giudice, capolista della lista Per Voi alle amministrative di Cascina, e di tanti sostenitori.

"Lo stato italiano spende troppo poco per la ricerca, appena lo 0,5% del Pil rispetto ad altri Paesi europei (0,8% la Francia, 1% la Germania) - sottolinea Eligi. Occorre sostenere la cosiddetta 'proposta Amaldi', il programma d’investimenti sottoposto al governo dal fisico Ugo Amaldi: aumentare le risorse in ricerca del 14% ogni anno fino ad arrivare nel 2026 ad avere un investimento in ricerca pari all’1,1% del Pil. Il mondo della ricerca non dipende però solo dai fondi pubblici: la consapevolezza che sia importante e strategica in uno Stato evoluto deve sollecitare anche il mondo della politica a strutturare un 'modello per la ricerca' in cui anche la Regione può avere un ruolo importante come finanziatrice di progetti ed iniziative di ricerca pubblica e privata. A livello locale - conclude Eligi - è possibile stanziare nuovi fondi per il potenziamento del Polo di Cascina, per il finanziamento di borse di ricerca, dottorati ed assegni di ricerca nelle Università e per sostenere i progetti di centri di ricerca di fondamentale rilievo come il Cnr, l’Infn e il centro Virgo".

"I fondi dell’Europa devono essere investiti per offrire certezze e opportunità alle future generazioni - conclude Della Vedova. Sulla ricerca scientifica, l’Italia deve recuperare un gap anche per aumentare la competitività e la produttività del Paese. Pisa rappresenta un polo d’eccellenza a livello nazionale e la Regione deve assumere un ruolo fondamentale per attrarre risorse e continuare a svilupparlo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Attualità

Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Netflix a marzo

  • Attualità

    Svago: 5 film in uscita su Amazon Prime Video a marzo

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento