menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali, Scognamiglio: "Tante proposte per la Toscana senza barriere, da queste intendo ripartire"

La candidata consigliere regionale per il Pd commenta i risultati elettorali: ha ottenuto oltre 2mila preferenze ma è comunque fuori dal Consiglio

"Un ringraziamento a tutte le persone che mi hanno sostenuta. Ho incontrato una Toscana bellissima e non ho mai avuto dubbi che questo popolo non avrebbe mai accettato di cedere alla destra". Così Maria Antonietta Scognamiglio, all’indomani del voto che ha visto la vittoria di Giani e del Pd, ma non il suo ingresso in Consiglio Regionale, commenta il risultato elettorale.
"Domani ripartono le attività del Consiglio comunale - aggiunge - e da vicepresidente della Commissione politiche sociali e della salute continuerò a portare avanti i temi e le proposte che ho espresso in campagna elettorale. Da oggi riparto con uno slancio in più - dice ancora - quello datomi dal consenso ottenuto in particolare a Pisa (Scognamiglio ha ottenuto oltre 2mila preferenze, ndr), dove è stata riconosciuta la concretezza e l’urgenza delle mie proposte, soprattutto in materia di politiche sociali. È un dato che la destra non abbia saputo fare altrettanto".

"Ho formulato tante proposte per la Toscana senza barriere: dallo psicologo di base all'infermiere di famiglia, agli sport adattati, dalla scuola all'agricoltura sociale; da queste intendo ripartire. Auguro buon lavoro a chi andrà a Firenze - conclude - ora tutti insieme si tratta di vincere la sfida anche a Cascina e vigilare sul capoluogo. Sottoscrivo in pieno le parole del capogruppo Matteo Trapani: la Lega è in declino e non rappresenta più la città, Pisa può di nuovo voltare pagina".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento