Mazzeo in visita all'anfiteatro romano di Volterra: "Può diventare uno dei simboli della Toscana"

Il candidato alle regionali scriverà al Ministro Franceschini per chiedere i finanziamenti necessari al completamento del restauro

Il candidato Pd al Consiglio Regionale Antonio Mazzeo ha fatto visita gli scavi dell'anfiteatro di Volterra. Ha opi deciso di scrivere al Ministro Dario Franceschini per chiedere un finanziamento straordinario del governo. "Questo luogo può diventare uno dei nuovi simboli della Toscana non solo in Italia ma anche nel mondo - ha detto - per questa ragione ci impegneremo non solo a confermare ma anche ad aumentare gli stanziamenti regionali per la prosecuzione degli scavi e a chiedere al Mibact, oltre alla conferma dell'art bonus, uno stanziamento straordinario attraverso le risorse europee del Recovery Fund per poterli completare e rendere fruibili a tutti nel più breve tempo possibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La visita si è svolta insieme alla funzionaria della sovrintendenza Elena Sorge e ai lavoratori impegnati nel cantiere. Mazzeo aggiornerà il Ministro sullo stato dell'intervento e si è preso l'impegno di chiedere le risorse necessarie a completarlo. "Quello che sta emergendo è qualcosa di straordinario - ha proseguito Mazzeo, che ha voluto ringraziare personalmente le maestranze impegnate nei lavori - ed è incredibile vedere il perfetto stato di conservazione di un luogo che è stato scoperto quasi per caso. Ora la grande sfida, oltre a completare presto e bene gli scavi, è quella di valorizzare questo luogo con la consapevolezza che ancora non siamo in grado di conoscerne fino in fondo la potenzialità. Di certo siamo di fronte a qualcosa di unico e che, in Italia, non si vedeva da oltre 100 anni. Il nostro obiettivo, dunque, deve essere scoprire fino in fondo cosa ci riserva questo luogo e riportare totalmente alla luce un pezzo di storia e di bellezza della nostra regione che potrebbe non avere eguali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento