menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Più casi Covid e caos organizzativo: "Riaprire le scuole dal 24 settembre"

Lo propone il candidato alle regionali di Svolta! Gabriele Bianchi

"Alla luce dell’evolversi dei contagi da Coronavirus ritengo opportuno proporre al Presidente della Regione Toscana di indicare la riapertura delle scuole il 24 settembre". E' la proposta di Gabriele Bianchi, candidato alle elezioni regionali con la lista Svolta!, che vuole tenere in considerazione anche che "in molte scuole si riscontrano difficoltà legate alla disponibilità di aule che rispettino il giusto distanziamento, la mancanza di banchi singoli e molti cantieri ancora in corso per adeguare gli edifici scolastici alle normative Covid. Inoltre si evidenziano forti elementi di indecisionismo nell’ambito del trasporto scolastico talvolta oggetto di artifizi legislativi che vanno a ledere le minime norme di prevenzione".

E c'è anche la questione elettorale: "Nella nostra regione molti edifici scolastici saranno oggetto di seggio per le elezioni regionali e referendarie e in un numero considerevole anche per le elezioni amministrative, e quindi la riapertura delle scuole in data 14 settembre vedrebbe un’interruzione dopo pochi giorni e una riapertura dopo la dovuta sanificazione dei locali in data 24 settembre. Ricordo che il Consiglio Regionale approvò all’unanimità il non utilizzo di locali scolastici per sede dei seggi elettorali. Si rende utile e a mio avviso indispensabile aprire l’anno scolastico con un clima sereno e non ulteriormente disagiato e polemico. Le Regioni Abruzzo, Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Sardegna hanno già deciso la riapertura il 24 settembre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento