Terapia intensiva a Volterra, Bagnoli (Fdi): "Il Pd sconfessa se stesso"

Il candidato consigliere regionale nella lista di Fratelli d'italia interviene dopo le dichiarazioni del candidato presidente Eugenio Giani

“Sull'ospedale di Volterra il Partito Democratico fa una giravolta e sconfessa se stesso. Giani, incalzato in queste settimane dalle associazioni cittadine di Volterra e dalle nostre ripetute sollecitazioni, è stato messo spalle al muro e ha dovuto prendere le distanze dalla delibera del duo Rossi-Saccardi e fare marcia indietro”. Lo ha detto Matteo Bagnoli candidato in Consiglio regionale per Fratelli d’Italia a proposito delle dichiarazioni di Eugenio Giani circa la terapia intensiva nel volterrano.

“Adesso torna a promettere la terapia intensiva - aggiunge Bagnoli - miracoli della campagna elettorale. Noi continueremo a difendere una sanità diffusa da Volterra a Pontedera, da San Miniato a Pisa mantenendo e potenziando le specialistiche di base esistenti e le punte di eccellenza di cui dispongono. Oltre al mantenimento sui territori di servizi con le caratteristiche dell’emergenza – urgenza con l’obiettivo di assicurare i presìdi fondamentali in termini di servizi alla persona e ai cittadini”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento